Corso di alta specializzazione in Diritto finanziario e tributario vaticano

Titolo corso
Corso di alta specializzazione in Diritto finanziario e tributario vaticano
Vatican financial and tax law

A.A. 2017-2018

Obiettivo del corso di alta specializzazione
Il corso si propone di far acquisire elevate conoscenze dell’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, curando nel dettaglio i profili teorici e pratici delle problematiche finanziarie e fiscali dello Stato della Città del Vaticano e della Santa Sede.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Il corso contribuisce a preparare esperti, consulenti, specialisti con una eccellente formazione scientifica sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, necessaria a garantire la competenza professionale attualmente richiesta dagli enti dello Stato della Città del Vaticano e della Curia Romana.

Destinatari
Il corso è rivolto a: dottori commercialisti; revisori contabili; avvocati; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede; operatori degli enti ecclesiastici; cultori delle materie ecclesiastiche; laureati.
Il corso si rivolge anche a coloro che operano in istituzioni pubbliche nazionali (Ministeri, Regione Lazio, Comune di Roma, ecc.), straniere ed internazionali, nonché private, che hanno rapporti con istituzioni della Santa Sede e della Città del Vaticano.

Titolo rilasciato
 Al termine del corso e della prova finale (redazione di un contributo scritto), previa regolare frequenza non inferiore all’80% delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di alta specializzazione in Diritto finanziario e tributario vaticano della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Direttore
Prof. Giuseppe Dalla Torre

Comitato di direzione
Prof. Giuseppe Dalla Torre; prof. Piero Antonio Bonnet; prof. Roberto Zannotti.

Comitato scientifico
Prof. Giuseppe Dalla Torre; Mons. Giuseppe Baturi; prof. Francesco Bonini; prof. Piero Antonio Bonnet; prof. Paolo Cavana; prof. Patrick Valdrini.

Contenuti del corso di alta specializzazione
Il corso fornisce le conoscenze necessarie sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, approfondendo gli aspetti di diritto internazionale e gli adempimenti fiscali in Italia.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione
    lezioni frontali: n. ore 40
  • Verifiche scritte: elaborato scritto finale
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale.
  • Possibilità di frequenza on line (Numero minimo di partecipanti:10)
  • Lingua della didattica: italiano

Diritto finanziario e tributario vaticano
IUS-11; 40 ore; 2 CFU
Il corso in presenza è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (12 crediti) e dal Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma (40 crediti).
Il corso si articola in 40 ore di didattica frontale (2 Crediti Formativi Universitari).
È previsto un inquadramento generale con riferimento alla nascita dello Stato della Città del Vaticano ed ai rapporti tra diritto canonico e diritto vaticano.
Verrà offerta un’ampia trattazione del Trattato del Laterano, della Legge fondamentale, della Legge sulle fonti del diritto e delle Convenzioni internazionali stipulate dalla Santa Sede (in particolare la Convenzione con la UE sull'euro e la Convenzione con l'Italia in materia fiscale).
Saranno trattati i profili soggettivi (studio della condizione giuridica e delle finalità dei seguenti organismi: Consiglio per l'economia, Segreteria per l'economia, Ufficio del Revisore Generale, IOR, APSA, AIF, COSIFI, Governatorato dello SCV, Congregazioni romane), nonché i profili oggettivi (le leggi in materia finanziaria e monetaria, disciplina delle attività finanziarie, gli adempimenti fiscali in Italia; le immunità in materia tributaria) ed internazionalistici (Moneyval e GAFI).

Prof. Giuseppe Dalla Torre; prof. Claudio Bianchi; prof. Piero Antonio Bonnet; prof. Carlo Cardia; prof. Gian Piero Milano; prof. Giuseppe Rivetti; prof. Patrick Valdrini; prof. Roberto Zannotti.
Nel corso delle lezioni interverranno alcuni responsabili degli organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

Sede
LUMSA, via Pompeo Magno 22, Roma

Durata
Tre mesi

Periodo
Le lezioni si terranno a partire da venerdì 19 gennaio 2018. La fine del corso è prevista per venerdì 23 marzo 2018.
La durata del corso è di 40 ore di lezioni

Orario
Venerdì: ore 15.00-19.00 (via Pompeo Magno 22 – Roma).

Stage
Possibilità, a determinate condizioni, di stage curriculare non retribuito presso gli uffici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 780,00              
All’atto dell’iscrizione: € 796,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita)

Costo corso on line: € 500,00
All’atto dell’iscrizione: € 516,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita

Agevolazioni
Per i dipendenti degli enti convenzionati, per i laureati LUMSA e per gli ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Costo corso in presenza: € 600,00
All’atto dell’iscrizione: € 616,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita)

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it.

Data scadenza: 15 gennaio 2018

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria Master e Post Laurea.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al master) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Master). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:
Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano: ascev@lumsa.it
Tutor: Dott. Matteo Carnì – tel. 3381959724.

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School
Sede: Via Pompeo Magno, 22 – 00192 Roma
Orario sportello: martedì 15.00-17.00; venerdì 12.00-14.00
Orario ricevimento telefonico: mercoledì e giovedì 12.30-13.30
Tel. 06/68.422.467
perfezionamento@lumsa.it
masterschool.lumsa@pec.it

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
Corso di alta specializzazione in Diritto finanziario e tributario vaticano
Vatican financial and tax law

A.A. 2017-2018

Obiettivo del corso di alta specializzazione
Il corso si propone di far acquisire elevate conoscenze dell’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, curando nel dettaglio i profili teorici e pratici delle problematiche finanziarie e fiscali dello Stato della Città del Vaticano e della Santa Sede.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Il corso contribuisce a preparare esperti, consulenti, specialisti con una eccellente formazione scientifica sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, necessaria a garantire la competenza professionale attualmente richiesta dagli enti dello Stato della Città del Vaticano e della Curia Romana.

Destinatari
Il corso è rivolto a: dottori commercialisti; revisori contabili; avvocati; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede; operatori degli enti ecclesiastici; cultori delle materie ecclesiastiche; laureati.
Il corso si rivolge anche a coloro che operano in istituzioni pubbliche nazionali (Ministeri, Regione Lazio, Comune di Roma, ecc.), straniere ed internazionali, nonché private, che hanno rapporti con istituzioni della Santa Sede e della Città del Vaticano.

Titolo rilasciato
 Al termine del corso e della prova finale (redazione di un contributo scritto), previa regolare frequenza non inferiore all’80% delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di alta specializzazione in Diritto finanziario e tributario vaticano della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Direttore
Prof. Giuseppe Dalla Torre

Comitato di direzione
Prof. Giuseppe Dalla Torre; prof. Piero Antonio Bonnet; prof. Roberto Zannotti.

Comitato scientifico
Prof. Giuseppe Dalla Torre; Mons. Giuseppe Baturi; prof. Francesco Bonini; prof. Piero Antonio Bonnet; prof. Paolo Cavana; prof. Patrick Valdrini.

Contenuti del corso di alta specializzazione
Il corso fornisce le conoscenze necessarie sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, approfondendo gli aspetti di diritto internazionale e gli adempimenti fiscali in Italia.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione
    lezioni frontali: n. ore 40
  • Verifiche scritte: elaborato scritto finale
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale.
  • Possibilità di frequenza on line (Numero minimo di partecipanti:10)
  • Lingua della didattica: italiano
Docenti: 

Prof. Giuseppe Dalla Torre; prof. Claudio Bianchi; prof. Piero Antonio Bonnet; prof. Carlo Cardia; prof. Gian Piero Milano; prof. Giuseppe Rivetti; prof. Patrick Valdrini; prof. Roberto Zannotti.
Nel corso delle lezioni interverranno alcuni responsabili degli organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

Stage e Project Work: 

Stage
Possibilità, a determinate condizioni, di stage curriculare non retribuito presso gli uffici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Costi e borse di studio: 

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 780,00              
All’atto dell’iscrizione: € 796,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita)

Costo corso on line: € 500,00
All’atto dell’iscrizione: € 516,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita

Agevolazioni
Per i dipendenti degli enti convenzionati, per i laureati LUMSA e per gli ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Costo corso in presenza: € 600,00
All’atto dell’iscrizione: € 616,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita)

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it.

Durata: 
3 mesi
Costo: 
€ 780,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
19/01/2018
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
ascev@lumsa.it
Ufficio destinatario 2 (facoltativo): 
segreteria.masterschool@lumsa.it
Programma: 

Diritto finanziario e tributario vaticano
IUS-11; 40 ore; 2 CFU
Il corso in presenza è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (12 crediti) e dal Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma (40 crediti).
Il corso si articola in 40 ore di didattica frontale (2 Crediti Formativi Universitari).
È previsto un inquadramento generale con riferimento alla nascita dello Stato della Città del Vaticano ed ai rapporti tra diritto canonico e diritto vaticano.
Verrà offerta un’ampia trattazione del Trattato del Laterano, della Legge fondamentale, della Legge sulle fonti del diritto e delle Convenzioni internazionali stipulate dalla Santa Sede (in particolare la Convenzione con la UE sull'euro e la Convenzione con l'Italia in materia fiscale).
Saranno trattati i profili soggettivi (studio della condizione giuridica e delle finalità dei seguenti organismi: Consiglio per l'economia, Segreteria per l'economia, Ufficio del Revisore Generale, IOR, APSA, AIF, COSIFI, Governatorato dello SCV, Congregazioni romane), nonché i profili oggettivi (le leggi in materia finanziaria e monetaria, disciplina delle attività finanziarie, gli adempimenti fiscali in Italia; le immunità in materia tributaria) ed internazionalistici (Moneyval e GAFI).

Sede e orari: 

Sede
LUMSA, via Pompeo Magno 22, Roma

Durata
Tre mesi

Periodo
Le lezioni si terranno a partire da venerdì 19 gennaio 2018. La fine del corso è prevista per venerdì 23 marzo 2018.
La durata del corso è di 40 ore di lezioni

Orario
Venerdì: ore 15.00-19.00 (via Pompeo Magno 22 – Roma).

Come iscriversi: 

Data scadenza: 15 gennaio 2018

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria Master e Post Laurea.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al master) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Master). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:
Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano: ascev@lumsa.it
Tutor: Dott. Matteo Carnì – tel. 3381959724.

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School
Sede: Via Pompeo Magno, 22 – 00192 Roma
Orario sportello: martedì 15.00-17.00; venerdì 12.00-14.00
Orario ricevimento telefonico: mercoledì e giovedì 12.30-13.30
Tel. 06/68.422.467
perfezionamento@lumsa.it
masterschool.lumsa@pec.it