Diritto finanziario e tributario vaticano

Titolo corso
Corso di Perfezionamento in Diritto Finanziario e Tributario Vaticano
Advanced Course in Vatican Financial and Tax Law

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso
Il corso si propone di far acquisire elevate conoscenze dell’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, curando nel dettaglio i profili teorici e pratici delle problematiche finanziarie e fiscali dello Stato della Città del Vaticano e della Santa Sede.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Il corso contribuisce a preparare esperti, consulenti, specialisti con una eccellente formazione scientifica sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, necessaria a garantire la competenza professionale attualmente richiesta dagli enti dello Stato della Città del Vaticano e della Curia Romana.

Destinatari
Il corso è rivolto a: dottori commercialisti; revisori contabili; avvocati; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede; operatori degli enti ecclesiastici; cultori delle materie ecclesiasticistiche; laureati.
Il corso si rivolge anche a coloro che operano in istituzioni pubbliche nazionali (Ministeri, Regione Lazio, Comune di Roma, ecc.), straniere ed internazionali, nonché private, che hanno rapporti con istituzioni della Santa Sede e della Città del Vaticano.

Titolo rilasciato
Al termine del corso e della prova finale (redazione di un contributo scritto), previa regolare frequenza non inferiore all’80% delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di Perfezionamento in Diritto finanziario e tributario vaticano della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Direttore
Prof. Giuseppe Dalla Torre

Comitato scientifico
Prof. Giuseppe Dalla Torre; Prof. Francesco Bonini; Prof. Paolo Cavana; Prof. Patrick Valdrini; Mons. Giuseppe Baturi

Contenuti del corso
Il corso fornisce le conoscenze necessarie sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, approfondendo gli aspetti di diritto internazionale e gli adempimenti fiscali in Italia.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione
    lezioni frontali: n. ore 40
  • Verifiche scritte: elaborato scritto finale
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale.
  • Possibilità di frequenza on line (Numero minimo di partecipanti: 10)
  • Lingua della didattica: italiano

Diritto finanziario e tributario vaticano
IUS-11; 40 ore; 2 CFU
Il corso in presenza è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (12 crediti) e dal Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma (40 crediti).
Il corso si articola in 40 ore di didattica frontale (2 Crediti Formativi Universitari).
È previsto un inquadramento generale con riferimento alla nascita dello Stato della Città del Vaticano ed ai rapporti tra diritto canonico e diritto vaticano.
Verrà offerta un’ampia trattazione del Trattato del Laterano, della Legge fondamentale, della Legge sulle fonti del diritto e delle Convenzioni internazionali stipulate dalla Santa Sede (in particolare la Convenzione con la UE sull'euro e la Convenzione con l'Italia in materia fiscale).
Saranno trattati i profili soggettivi (studio della condizione giuridica e delle finalità dei seguenti organismi: Consiglio per l'economia, Segreteria per l'economia, Ufficio del Revisore Generale, IOR, APSA, AIF, COSIFI, Governatorato dello SCV, Congregazioni romane), nonché i profili oggettivi (le leggi in materia finanziaria e monetaria, disciplina delle attività finanziarie, gli adempimenti fiscali in Italia; le immunità in materia tributaria) ed internazionalistici (Moneyval e GAFI).

 

Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Claudio Bianchi
Prof. Carlo Cardia
Prof. Gian Piero Milano
Prof. Giuseppe Rivetti
Prof. Patrick Valdrini
Prof. Roberto Zannotti
Nel corso delle lezioni interverranno alcuni responsabili degli organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

 

Sedi LUMSA
via Pompeo Magno 22, Roma
piazza delle Vaschette, 101 Roma

Durata
Un mese, 40 ore
Inizio previsto: venerdì 11 gennaio 2019
Termine previsto: sabato 9 febbraio 2019
Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Possibilità, a determinate condizioni, di stage curriculare non retribuito presso gli uffici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo corso in presenza: € 796,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.

Agevolazioni
Per i dipendenti degli enti convenzionati, per i laureati LUMSA e per gli ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Costo corso in presenza con tariffa agevolata: € 616,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.

Costo corso on line: € 516,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a favore di:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it.

Data scadenza: 7 gennaio 2019

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria Master e Post Laurea.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Corso di perfezionamento). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:
Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano: ascev@lumsa.it
Tutor: Dott. Matteo Carnì – tel. 3381959724.

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School
Sede: Via di Porta Castello, 44 - 00193 Roma
Orario sportello: martedì 15.00-17.00; venerdì 12.00-14.00
Orario ricevimento telefonico: mercoledì e giovedì 12.30-13.30
Tel. 06/68.422.467
perfezionamento@lumsa.it
masterschool.lumsa@pec.it

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
Corso di Perfezionamento in Diritto Finanziario e Tributario Vaticano
Advanced Course in Vatican Financial and Tax Law

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso
Il corso si propone di far acquisire elevate conoscenze dell’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, curando nel dettaglio i profili teorici e pratici delle problematiche finanziarie e fiscali dello Stato della Città del Vaticano e della Santa Sede.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Il corso contribuisce a preparare esperti, consulenti, specialisti con una eccellente formazione scientifica sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, necessaria a garantire la competenza professionale attualmente richiesta dagli enti dello Stato della Città del Vaticano e della Curia Romana.

Destinatari
Il corso è rivolto a: dottori commercialisti; revisori contabili; avvocati; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede; operatori degli enti ecclesiastici; cultori delle materie ecclesiasticistiche; laureati.
Il corso si rivolge anche a coloro che operano in istituzioni pubbliche nazionali (Ministeri, Regione Lazio, Comune di Roma, ecc.), straniere ed internazionali, nonché private, che hanno rapporti con istituzioni della Santa Sede e della Città del Vaticano.

Titolo rilasciato
Al termine del corso e della prova finale (redazione di un contributo scritto), previa regolare frequenza non inferiore all’80% delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di Perfezionamento in Diritto finanziario e tributario vaticano della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Direttore
Prof. Giuseppe Dalla Torre

Comitato scientifico
Prof. Giuseppe Dalla Torre; Prof. Francesco Bonini; Prof. Paolo Cavana; Prof. Patrick Valdrini; Mons. Giuseppe Baturi

Contenuti del corso
Il corso fornisce le conoscenze necessarie sull’ordinamento giuridico, finanziario e tributario vaticano, approfondendo gli aspetti di diritto internazionale e gli adempimenti fiscali in Italia.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione
    lezioni frontali: n. ore 40
  • Verifiche scritte: elaborato scritto finale
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale.
  • Possibilità di frequenza on line (Numero minimo di partecipanti: 10)
  • Lingua della didattica: italiano
Docenti: 

Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Claudio Bianchi
Prof. Carlo Cardia
Prof. Gian Piero Milano
Prof. Giuseppe Rivetti
Prof. Patrick Valdrini
Prof. Roberto Zannotti
Nel corso delle lezioni interverranno alcuni responsabili degli organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

 

Stage e Project Work: 

Possibilità, a determinate condizioni, di stage curriculare non retribuito presso gli uffici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Costi e borse di studio: 

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo corso in presenza: € 796,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.

Agevolazioni
Per i dipendenti degli enti convenzionati, per i laureati LUMSA e per gli ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Costo corso in presenza con tariffa agevolata: € 616,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.

Costo corso on line: € 516,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a favore di:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it.

Durata: 
Un mese, 40 ore
Costo: 
€ 796,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
11/01/2019
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
ascev@lumsa.it
Ufficio destinatario 2 (facoltativo): 
perfezionamento@lmsa.it
Programma: 

Diritto finanziario e tributario vaticano
IUS-11; 40 ore; 2 CFU
Il corso in presenza è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma (12 crediti) e dal Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma (40 crediti).
Il corso si articola in 40 ore di didattica frontale (2 Crediti Formativi Universitari).
È previsto un inquadramento generale con riferimento alla nascita dello Stato della Città del Vaticano ed ai rapporti tra diritto canonico e diritto vaticano.
Verrà offerta un’ampia trattazione del Trattato del Laterano, della Legge fondamentale, della Legge sulle fonti del diritto e delle Convenzioni internazionali stipulate dalla Santa Sede (in particolare la Convenzione con la UE sull'euro e la Convenzione con l'Italia in materia fiscale).
Saranno trattati i profili soggettivi (studio della condizione giuridica e delle finalità dei seguenti organismi: Consiglio per l'economia, Segreteria per l'economia, Ufficio del Revisore Generale, IOR, APSA, AIF, COSIFI, Governatorato dello SCV, Congregazioni romane), nonché i profili oggettivi (le leggi in materia finanziaria e monetaria, disciplina delle attività finanziarie, gli adempimenti fiscali in Italia; le immunità in materia tributaria) ed internazionalistici (Moneyval e GAFI).

 

Sede e orari: 

Sedi LUMSA
via Pompeo Magno 22, Roma
piazza delle Vaschette, 101 Roma

Durata
Un mese, 40 ore
Inizio previsto: venerdì 11 gennaio 2019
Termine previsto: sabato 9 febbraio 2019
Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Come iscriversi: 

Data scadenza: 7 gennaio 2019

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria Master e Post Laurea.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Corso di perfezionamento). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:
Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano: ascev@lumsa.it
Tutor: Dott. Matteo Carnì – tel. 3381959724.

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School
Sede: Via di Porta Castello, 44 - 00193 Roma
Orario sportello: martedì 15.00-17.00; venerdì 12.00-14.00
Orario ricevimento telefonico: mercoledì e giovedì 12.30-13.30
Tel. 06/68.422.467
perfezionamento@lumsa.it
masterschool.lumsa@pec.it