Corso di perfezionamento in Diritto penale vaticano - I edizione

Sede: 
Roma
Durata: 
2 mesi
Inizio: 
10/01/2020
Costo: 
€ 796,00
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo corso  
Diritto penale vaticano
Advanced course in vatican criminal law

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
Il corso si propone di far acquisire elevate conoscenze dell’ordinamento giuridico vaticano con particolare riguardo al diritto penale sostanziale e processuale, curando nel dettaglio i principali profili teorici e pratici ed approfondendo le problematiche inter-ordinamentali.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Il corso contribuisce a preparare esperti, consulenti, specialisti con una eccellente formazione scientifica sul diritto penale dello Stato della Città del Vaticano, necessaria a garantire la competenza professionale attualmente richiesta per gli operatori del diritto vaticano e della Santa Sede.

Destinatari
Il corso è rivolto a: avvocati; avvocati rotali; dottori commercialisti; revisori contabili; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede; operatori degli enti ecclesiastici; cultori delle materie ecclesiasticistiche; laureati.
Il corso si rivolge anche a coloro che operano in istituzioni pubbliche nazionali (Ministeri, Regione Lazio, Comune di Roma, ecc.), straniere ed internazionali, nonché private, che hanno rapporti con istituzioni della Santa Sede e della Città del Vaticano.

Titolo rilasciato
Al termine del corso e della prova finale (redazione di un contributo scritto), previa regolare frequenza non inferiore all’80 % delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Diritto penale vaticano della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano. Il corso di perfezionamento attribuisce 8 CFU.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Diritto

Direttore
Prof. Giuseppe Dalla Torre

Comitato di direzione
Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Paolo Papanti Pelletier
Prof. Roberto Zannotti

Comitato scientifico
Prof. Francesco Bonini
Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Paolo Cavana
Prof. Paolo Papanti Pelletier
Prof. Patrick Valdrini
Mons. Giuseppe Baturi
Dott. Matteo Carnì

Contenuti del corso
Il corso fornisce le conoscenze necessarie sul diritto penale vaticano, approfondendo gli aspetti sostanziali e processuali ed analizzando altresì i rapporti con l’ordinamento canonico e le altre giurisdizioni.

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 20
Numero massimo di partecipanti: 40

Ore complessive di formazione così ripartite: 200

  • Lezioni frontali: 40
  • Studio individuale: 100
  • Studio per redazione elaborato scritto finale: 60
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale e on-line
  • Lingua di erogazione della didattica: italiano
  • Verifiche scritte: elaborato scritto finale (da consegnare entro il 28/02/2020)

Diritto vaticano - IUS/11; 200 ore; 8 CFU
I temi trattati sono: introduzione diritto vaticano; rapporto tra diritto penale vaticano e diritto penale canonico; ordinamento giudiziario vaticano; diritto penale vaticano sostanziale e processuale; normativa antiriciclaggio; concorrenza di giurisdizioni; rapporti tra autorità giudiziaria vaticana e giurisdizioni straniere; casi giurisprudenziali.

Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Gian Piero Milano
Prof. Paolo Papanti Pelletier
Prof. Venerando Marano
Prof. Roberto Zannotti
Prof. Alessandro Diddi
Prof. Carlo Bonzano
Prof. S. Carmignani Caridi

Nel corso delle lezioni interverranno alcuni responsabili degli organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

Sede
LUMSA, via Pompeo Magno 22 e piazza delle Vaschette 101 – Roma

Durata
Due mesi

Periodo
Inizio lezioni: venerdì 10 gennaio 2020. La fine del corso è prevista per sabato 8 febbraio 2020.

Orario
Venerdì ore 15.00 - 19.00 (via Pompeo Magno 22 – Roma).
Sabato ore 9.00 - 13.00 (piazza delle Vaschette 101-Roma).

Possibilità, a determinate condizioni, di stage curriculare non retribuito presso gli uffici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento

Costo corso in presenza: € 796,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.
In caso di rinuncia la quota d’iscrizione non sarà restituita.

Agevolazioni
Per i dipendenti degli enti convenzionati, per i laureati LUMSA e per gli ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Costo corso in presenza con tariffa agevolata: € 616,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.
In caso di rinuncia la quota d’iscrizione non sarà restituita.

Costo corso on line: € 516,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.
In caso di rinuncia la quota d’iscrizione non sarà restituita.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bollettino MAV generato automaticamente in fase di pre-immatricolazione on-line (la procedura d’iscrizione on-line è pubblicata nel Box Come iscriversi).

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.
Attenzione: Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione I.V.A, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.

Data scadenza: 6 gennaio 2020

Procedura d’iscrizione on-line

Registrazione dati anagrafici
Creare il proprio profilo personale su Mi@Lumsa cliccando, nel box di sinistra, su Registrazione. Al termine della procedura, il sistema produce una login e una password, che vanno conservate per le fasi successive.

Prima di iniziare la procedura di iscrizione, è necessario avere a disposizione:

  1. Fototessera per documenti, in formato digitale, da caricare direttamente on line, max 5 Mb, dimensioni 35x40 mm, che ritragga il viso su sfondo chiaro. Non sono ammesse: foto panoramiche, prese da lontano, di spalle o in cui non si veda interamente il viso. Non utilizzare foto in cui sono presenti altri soggetti;
  2. Scansione del documento valido di riconoscimento, debitamente firmato;
  3. Scansione del codice fiscale, debitamente firmato;
  4. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  5. Se in possesso di titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede è necessario allegare una copia fronte/retro degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione recandosi presso la Segreteria LUMSA Master School durante l’orario di ricevimento pubblicato sul sito.
  6. I cittadini di paesi dell’Unione Europea dovranno allegare copia Carta identità europea e/o del passaporto.
  7. I cittadini extraeuropei dovranno allegare copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto.
  8. Gli aventi diritto alla tariffa agevolata del corso in presenza (dipendenti degli enti convenzionati, laureati LUMSA ed ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano) dovranno allegare un’autocertificazione relativa all’appartenenza alle categorie indicate in questo punto.

NB: I documenti scansionati dovranno essere inseriti in formato.pdf.
Non sono ammessi altri formati né documenti fotografati

Iscrizione

  • Accedere a Mi@Lumsa con nome utente e password ottenuti al termine della registrazione on line dei dati anagrafici;
  • Nel menu in alto a destra cliccare su Area Registrato -> Immatricolazione -> Immatricolazione standard ->Immatricolazione ai corsi ad accesso libero e inserire tutte le informazioni e i documenti richiesti dalla procedura.
  • Scelta del percorso: corso in presenza oppure corso on-line oppure corso in presenza con tariffa agevolata (cfr punto 8 della Procedura d’iscrizione on-line).
  • Scelta della tipologia didattica: convenzionale (in aula) oppure a distanza.

Al termine di questa procedura, alla conferma di tutti i dati inseriti, il sistema informatico elabora i seguenti documenti:

  1. Bollettino MAV
  2. Domanda di iscrizione

Per procedere all’effettiva iscrizione lo studente dovrà:
a) Effettuare il versamento della quota d’iscrizione tramite il MAV generato dalla procedura di iscrizione on line;
b) Stampare la domanda di iscrizione, verificare i dati in essa riportati e firmarla in ogni sua parte;
c) Scansionare la domanda di iscrizione, la ricevuta di pagamento e gli eventuali allegati richiesti.
NB: I documenti scansionati dovranno essere inseriti in formato.pdf.
Non sono ammessi altri formati né documenti fotografati

d) Cliccare su Conferma o prosegui.

e) Accedere a Mi@Lumsa , nel menu in alto a destra cliccare su Area Registrato -> Allegati carriera e inserire i documenti scansionati di cui sopra.

NB: i beneficiari di pagamenti effettuati da terzi a loro favore dovranno allegare un impegno di pagamento da parte dell’ente pagante, oppure la contabile di pagamento se esso è già stato effettuato, non pagare il MAV e contattare la Segreteria  LUMSA Master School alla mail perfezionamento@lumsa.it per avere la conferma dell’avvenuta iscrizione.

Incompatibilità:
la presente iscrizione è incompatibile con iscrizioni contemporanee a Master;
la presente iscrizione è incompatibile con iscrizioni contemporanee a Corsi di Perfezionamento e Scuole di specializzazione, ove l’impegno complessivo del Corso di perfezionamento in oggetto sommato ad altro Corso di Perfezionamento o alla Scuola di Specializzazione sia superiore a 1500 ore e/o comporti l’attribuzione di oltre 60 crediti complessivamente.

Informazioni
Informazioni didattiche
Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano: ascev@lumsa.it
Tutor: Dott. Matteo Carnì – tel. 338 1959724

Informazioni amministrative

Segreteria LUMSA Master School

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso  
Diritto penale vaticano
Advanced course in vatican criminal law

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
Il corso si propone di far acquisire elevate conoscenze dell’ordinamento giuridico vaticano con particolare riguardo al diritto penale sostanziale e processuale, curando nel dettaglio i principali profili teorici e pratici ed approfondendo le problematiche inter-ordinamentali.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Il corso contribuisce a preparare esperti, consulenti, specialisti con una eccellente formazione scientifica sul diritto penale dello Stato della Città del Vaticano, necessaria a garantire la competenza professionale attualmente richiesta per gli operatori del diritto vaticano e della Santa Sede.

Destinatari
Il corso è rivolto a: avvocati; avvocati rotali; dottori commercialisti; revisori contabili; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede; operatori degli enti ecclesiastici; cultori delle materie ecclesiasticistiche; laureati.
Il corso si rivolge anche a coloro che operano in istituzioni pubbliche nazionali (Ministeri, Regione Lazio, Comune di Roma, ecc.), straniere ed internazionali, nonché private, che hanno rapporti con istituzioni della Santa Sede e della Città del Vaticano.

Titolo rilasciato
Al termine del corso e della prova finale (redazione di un contributo scritto), previa regolare frequenza non inferiore all’80 % delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Diritto penale vaticano della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano. Il corso di perfezionamento attribuisce 8 CFU.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Diritto

Direttore
Prof. Giuseppe Dalla Torre

Comitato di direzione
Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Paolo Papanti Pelletier
Prof. Roberto Zannotti

Comitato scientifico
Prof. Francesco Bonini
Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Paolo Cavana
Prof. Paolo Papanti Pelletier
Prof. Patrick Valdrini
Mons. Giuseppe Baturi
Dott. Matteo Carnì

Contenuti del corso
Il corso fornisce le conoscenze necessarie sul diritto penale vaticano, approfondendo gli aspetti sostanziali e processuali ed analizzando altresì i rapporti con l’ordinamento canonico e le altre giurisdizioni.

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 20
Numero massimo di partecipanti: 40

Ore complessive di formazione così ripartite: 200

  • Lezioni frontali: 40
  • Studio individuale: 100
  • Studio per redazione elaborato scritto finale: 60
  • Modalità di erogazione della didattica: convenzionale e on-line
  • Lingua di erogazione della didattica: italiano
  • Verifiche scritte: elaborato scritto finale (da consegnare entro il 28/02/2020)
Docenti: 

Prof. Giuseppe Dalla Torre
Prof. Gian Piero Milano
Prof. Paolo Papanti Pelletier
Prof. Venerando Marano
Prof. Roberto Zannotti
Prof. Alessandro Diddi
Prof. Carlo Bonzano
Prof. S. Carmignani Caridi

Nel corso delle lezioni interverranno alcuni responsabili degli organismi della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

Stage e Project Work: 

Possibilità, a determinate condizioni, di stage curriculare non retribuito presso gli uffici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Costi e borse di studio: 

Quota di iscrizione e modalità di pagamento

Costo corso in presenza: € 796,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.
In caso di rinuncia la quota d’iscrizione non sarà restituita.

Agevolazioni
Per i dipendenti degli enti convenzionati, per i laureati LUMSA e per gli ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano.

Costo corso in presenza con tariffa agevolata: € 616,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.
In caso di rinuncia la quota d’iscrizione non sarà restituita.

Costo corso on line: € 516,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso di perfezionamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versarsi all’atto dell’iscrizione sul c/c della LUMSA.
In caso di rinuncia la quota d’iscrizione non sarà restituita.

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bollettino MAV generato automaticamente in fase di pre-immatricolazione on-line (la procedura d’iscrizione on-line è pubblicata nel Box Come iscriversi).

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.
Attenzione: Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione I.V.A, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.

Durata: 
2 mesi
Costo: 
€ 796,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
10/01/2020
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
ascev@lumsa.it
Programma: 

Diritto vaticano - IUS/11; 200 ore; 8 CFU
I temi trattati sono: introduzione diritto vaticano; rapporto tra diritto penale vaticano e diritto penale canonico; ordinamento giudiziario vaticano; diritto penale vaticano sostanziale e processuale; normativa antiriciclaggio; concorrenza di giurisdizioni; rapporti tra autorità giudiziaria vaticana e giurisdizioni straniere; casi giurisprudenziali.

Sede e orari: 

Sede
LUMSA, via Pompeo Magno 22 e piazza delle Vaschette 101 – Roma

Durata
Due mesi

Periodo
Inizio lezioni: venerdì 10 gennaio 2020. La fine del corso è prevista per sabato 8 febbraio 2020.

Orario
Venerdì ore 15.00 - 19.00 (via Pompeo Magno 22 – Roma).
Sabato ore 9.00 - 13.00 (piazza delle Vaschette 101-Roma).

Come iscriversi: 

Data scadenza: 6 gennaio 2020

Procedura d’iscrizione on-line

Registrazione dati anagrafici
Creare il proprio profilo personale su Mi@Lumsa cliccando, nel box di sinistra, su Registrazione. Al termine della procedura, il sistema produce una login e una password, che vanno conservate per le fasi successive.

Prima di iniziare la procedura di iscrizione, è necessario avere a disposizione:

  1. Fototessera per documenti, in formato digitale, da caricare direttamente on line, max 5 Mb, dimensioni 35x40 mm, che ritragga il viso su sfondo chiaro. Non sono ammesse: foto panoramiche, prese da lontano, di spalle o in cui non si veda interamente il viso. Non utilizzare foto in cui sono presenti altri soggetti;
  2. Scansione del documento valido di riconoscimento, debitamente firmato;
  3. Scansione del codice fiscale, debitamente firmato;
  4. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  5. Se in possesso di titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede è necessario allegare una copia fronte/retro degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione recandosi presso la Segreteria LUMSA Master School durante l’orario di ricevimento pubblicato sul sito.
  6. I cittadini di paesi dell’Unione Europea dovranno allegare copia Carta identità europea e/o del passaporto.
  7. I cittadini extraeuropei dovranno allegare copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto.
  8. Gli aventi diritto alla tariffa agevolata del corso in presenza (dipendenti degli enti convenzionati, laureati LUMSA ed ex-corsisti della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano) dovranno allegare un’autocertificazione relativa all’appartenenza alle categorie indicate in questo punto.

NB: I documenti scansionati dovranno essere inseriti in formato.pdf.
Non sono ammessi altri formati né documenti fotografati

Iscrizione

  • Accedere a Mi@Lumsa con nome utente e password ottenuti al termine della registrazione on line dei dati anagrafici;
  • Nel menu in alto a destra cliccare su Area Registrato -> Immatricolazione -> Immatricolazione standard ->Immatricolazione ai corsi ad accesso libero e inserire tutte le informazioni e i documenti richiesti dalla procedura.
  • Scelta del percorso: corso in presenza oppure corso on-line oppure corso in presenza con tariffa agevolata (cfr punto 8 della Procedura d’iscrizione on-line).
  • Scelta della tipologia didattica: convenzionale (in aula) oppure a distanza.

Al termine di questa procedura, alla conferma di tutti i dati inseriti, il sistema informatico elabora i seguenti documenti:

  1. Bollettino MAV
  2. Domanda di iscrizione

Per procedere all’effettiva iscrizione lo studente dovrà:
a) Effettuare il versamento della quota d’iscrizione tramite il MAV generato dalla procedura di iscrizione on line;
b) Stampare la domanda di iscrizione, verificare i dati in essa riportati e firmarla in ogni sua parte;
c) Scansionare la domanda di iscrizione, la ricevuta di pagamento e gli eventuali allegati richiesti.
NB: I documenti scansionati dovranno essere inseriti in formato.pdf.
Non sono ammessi altri formati né documenti fotografati

d) Cliccare su Conferma o prosegui.

e) Accedere a Mi@Lumsa , nel menu in alto a destra cliccare su Area Registrato -> Allegati carriera e inserire i documenti scansionati di cui sopra.

NB: i beneficiari di pagamenti effettuati da terzi a loro favore dovranno allegare un impegno di pagamento da parte dell’ente pagante, oppure la contabile di pagamento se esso è già stato effettuato, non pagare il MAV e contattare la Segreteria  LUMSA Master School alla mail perfezionamento@lumsa.it per avere la conferma dell’avvenuta iscrizione.

Incompatibilità:
la presente iscrizione è incompatibile con iscrizioni contemporanee a Master;
la presente iscrizione è incompatibile con iscrizioni contemporanee a Corsi di Perfezionamento e Scuole di specializzazione, ove l’impegno complessivo del Corso di perfezionamento in oggetto sommato ad altro Corso di Perfezionamento o alla Scuola di Specializzazione sia superiore a 1500 ore e/o comporti l’attribuzione di oltre 60 crediti complessivamente.

Informazioni
Informazioni didattiche
Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano: ascev@lumsa.it
Tutor: Dott. Matteo Carnì – tel. 338 1959724

Informazioni amministrative

Segreteria LUMSA Master School

Sede: 
Roma