Corso Educatore professionale socio-pedagogico (Sede di Agrigento)

Sede: 
Agrigento
Durata: 
8 mesi
Inizio: 
15/02/2019
Costo: 
€ 1.216,00. Confcooperative € 996,00
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo corso
Corso Educatore professionale socio-pedagogico (Sede di Agrigento)
Qualification for socio-pedagogical educator

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso
Il corso, ai sensi dell’articolo 1, comma 597, della Legge 27 dicembre 2017, n. 205, mira all’ottenimento della Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico, mediante l’acquisizione di 60 CFU, crediti formativi universitari.
Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti i quadri di riferimento teorico-metodologici utili ad acquisire e/o consolidare:

  • conoscenze di base delle scienze dell’educazione, con riferimento alle diverse dimensioni educative;
  • competenze per l’analisi della realtà sociale, culturale e territoriale;
  • competenze per elaborare, realizzare, gestire e valutare progetti e interventi educativi e formativi;
  • competenze progettuali, didattiche, comunicativo-relazionali e organizzativo-istituzionali.

Requisiti di ammissione
Ai sensi del già citato articolo 1, comma 597, della l. 205/2017 il corso è rivolto a coloro che, al 1° gennaio 2018 sono in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
  • svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro ovvero autocertificazione dell'interessato ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
  • diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

Profilo professionale
L’educatore professionale socio-pedagogico opera nei servizi e nei presidi socio-educativi e socio-assistenziali, nei confronti di persone di ogni età, prioritariamente negli ambiti educativo e formativo, scolastico, socio-assistenziale (limitatamente agli aspetti socio-educativi), della genitorialità e della famiglia, culturale, giudiziario, ambientale, sportivo-motorio, dell’integrazione e della cooperazione internazionale.

Destinatari
Lavoratori impiegati nel settore socio-educativo in possesso dei requisiti indicati dall’articolo 1, comma 597, della l. 205/2017.

Titolo rilasciato
Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico.

Dipartimento
Dipartimento di Scienze umane - Comunicazione, Formazione e Psicologia

Area di riferimento
Discipline umanistiche

Coordinamento
Prof.ssa Maria Cinque

Contenuti del corso
In linea con il parere del CUN del 3 luglio 2018 e in continuità con gli obiettivi previsti dalla Classe di laurea L-19 (Scienze dell’Educazione e della Formazione) il corso intensivo prevede i seguenti contenuti:

  • 5 insegnamenti da 8 CFU ciascuno (nei settori scientifico disciplinari MPED/ 01, M-PED/02, M-PED/03, M-PED/04, M-PSI/05 (o M-PSI/04 in alternativa);
  • 2 insegnamenti da 4 CFU ciascuno (nei settori M-FIL/03 e SPS/08 (o SPS/07 in alternativa).

Struttura
Il corso con un impegno didattico complessivo di 1500*, articolate in:

  • lezioni in presenza;
  • moduli didattici a distanza, costituiti da videolezioni (della durata media di 20 minuti) e webinar;
  • esercitazioni, approfondimenti e altre attività online di interazione con il tutor online;
  • esami in sede.

* Ai sensi della normativa vigente, 1 CFU è pari a 25 ore di impegno complessivo dello studente; 60 CFU sono quindi pari a un impegno annuo di 1500 ore.
I corsi si svolgeranno, per la parte in presenza nei fine settimana in modalità intensiva.
La frequenza delle lezioni in presenza non è obbligatoria, ma fortemente consigliata.
Il 70% dell’offerta didattica sarà in modalità e-learning. Alla fine di ogni insegnamento è prevista una prova di verifica scritta in presenza valutata in trentesimi.
Alla fine del corso è previsto un Project Work da 12 CFU, atto a valorizzare il percorso di riflessione sull’esperienza professionale svolta alla luce dei contenuti acquisiti dai partecipanti durante il corso.

Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche
M-PED/01 Pedagogia generale e sociale 8 CFU
M-PED/02 Storia dell’educazione 8 CFU
M-PED/03 Didattica e Pedagogia speciale 8 CFU
M-PED/04 Pedagogia sperimentale 8 CFU

Discipline psicologiche
Una disciplina a scelta tra:
M-PSI/05 Psicologia sociale 8 CFU
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e dell’educazione 8 CFU

Discipline filosofiche, sociologiche, antropologiche e giuridiche
M-FIL/03 Filosofia morale 4 CFU
Una disciplina a scelta tra:
SPS/08 Sociologia dei processi comunicativi 4 CFU
SPS/07 Metodologia della ricerca sociale 4 CFU

Prova finale
Project Work 12

 

Prof.ssa Gabriella Agrusti
Prof.ssa Daniela Barni
Prof. Calogero Caltagirone
Prof.ssa Maria Cinque
Dott. Cosimo Costa
Dott.ssa Valeria Damiani
Dott.ssa Simona De Stasio
Prof.ssa Caterina Fiorilli
Dott.ssa Francesca Ieracitano
Prof.ssa Donatella Pacelli
Prof. Raniero Regni
Dott.ssa Nicoletta Rosati
Dott. Vincenzo Schirripa
Prof. Massimiliano Scopelliti
Prof. Giuseppe Tognon

Sede
Via Filippo Quartararo 6,  92100 Agrigento

Durata
8 mesi

Periodo
Febbraio - settembre  2019

Orario
Venerdì 14.00-19.00 - sabato 9.00-13.00
Solo quando è prevista la lezione in presenza.

Le lezioni inizieranno venerdì 15 febbraio 2019 dalle ore 9 alle ore 13.

È previsto lo svolgimento di un Project work finale pari a 12 CFU.

La tassa di iscrizione al corso è fissata in € 1.216,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
È prevista la seguente rateizzazione dell’importo:

  • Prima rata € 416 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita): scadenza 31 gennaio 2019;
  • Seconda rata € 400: scadenza 30 aprile 2019;
  • •Terza rata € 400: scadenza 30 luglio 2019.

Per gli aderenti a Confcooperative il costo del Corso è fissato in € 996,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
Il pagamento è così ripartito:    

Prima rata € 516 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita): scadenza 30 ottobre 2018;
Seconda rata € 480: scadenza 30 gennaio 2019.

 

 

Data scadenza: 31 gennaio 2019

Registrazione dati anagrafici
Creare il proprio profilo personale su Mi@Lumsa cliccando, nel box di sinistra, su Registrazione. Al termine della procedura, il sistema produce una login e una password, che vanno conservate per le fasi successive.
Prima di iniziare la procedura di iscrizione, è necessario avere a disposizione:

  1. Fototessera per documenti, in formato digitale, da caricare direttamente on line, max 5 Mb, dimensioni 35x40 mm, che ritragga il viso su sfondo chiaro. Non sono ammesse: foto panoramiche, prese da lontano, di spalle o in cui non si veda interamente il viso. Non utilizzare foto in cui sono presenti altri soggetti;
  2. Scansione del documento valido di riconoscimento, debitamente firmato;
  3. Scansione del codice fiscale.

Iscrizione

  • Accedere a Mi@Lumsa con nome utente e password ottenuti al termine della registrazione on line dei dati anagrafici;
  • Nella colonna verticale a sinistra cliccare su Immatricolazione e inserire tutte le informazioni e i documenti richiesti dalla procedura.

Al termine di questa procedura, alla conferma di tutti i dati inseriti, il sistema informatico elabora i seguenti documenti:

  1. Bollettino MAV relativo alla prima rata delle tasse
  2. Domanda di iscrizione

Per procedere all’effettiva iscrizione lo studente dovrà:
a) Effettuare il versamento della prima rata tramite il MAV generato dalla procedura di iscrizione on line;
b) Stampare la domanda di iscrizione, verificare i dati in essa riportati e firmarla in ogni sua parte;
c) Scansionare la domanda di immatricolazione*, la ricevuta di pagamento ed eventuale documento che attesti l’adesione a Confcooperative.
*Il file in formato .pdf contenente la scansione della domanda di iscrizione, deve anche contenere la scansione degli eventuali allegati in essa richiesti.
d) Accedere a Mi@Lumsa, nella colonna verticale a sinistra cliccare su Allegati carriera e inserire i documenti scansionati di cui sopra e la scansione del titolo di accesso al corso di formazione di cui si è in possesso al 1° gennaio, tra:

  1. inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
  2. svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro; per usufruire delle agevolazioni economiche previste per gli aderenti a Confcooperative, allegare anche o copia della tessera di adesione o dichiarazione del datore di lavoro dell’adesione della Cooperativa indicando il numero di matricola;
  3. diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

Informazioni
Dott.ssa Aurelia Barba
Dipartimento Scienze Umane
Piazza delle Vaschette 101, 00193 Roma
Tel. 06.68422566
a.barba@lumsa.it

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
Corso Educatore professionale socio-pedagogico (Sede di Agrigento)
Qualification for socio-pedagogical educator

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso
Il corso, ai sensi dell’articolo 1, comma 597, della Legge 27 dicembre 2017, n. 205, mira all’ottenimento della Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico, mediante l’acquisizione di 60 CFU, crediti formativi universitari.
Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti i quadri di riferimento teorico-metodologici utili ad acquisire e/o consolidare:

  • conoscenze di base delle scienze dell’educazione, con riferimento alle diverse dimensioni educative;
  • competenze per l’analisi della realtà sociale, culturale e territoriale;
  • competenze per elaborare, realizzare, gestire e valutare progetti e interventi educativi e formativi;
  • competenze progettuali, didattiche, comunicativo-relazionali e organizzativo-istituzionali.

Requisiti di ammissione
Ai sensi del già citato articolo 1, comma 597, della l. 205/2017 il corso è rivolto a coloro che, al 1° gennaio 2018 sono in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
  • svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro ovvero autocertificazione dell'interessato ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
  • diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

Profilo professionale
L’educatore professionale socio-pedagogico opera nei servizi e nei presidi socio-educativi e socio-assistenziali, nei confronti di persone di ogni età, prioritariamente negli ambiti educativo e formativo, scolastico, socio-assistenziale (limitatamente agli aspetti socio-educativi), della genitorialità e della famiglia, culturale, giudiziario, ambientale, sportivo-motorio, dell’integrazione e della cooperazione internazionale.

Destinatari
Lavoratori impiegati nel settore socio-educativo in possesso dei requisiti indicati dall’articolo 1, comma 597, della l. 205/2017.

Titolo rilasciato
Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Dipartimento di Scienze umane - Comunicazione, Formazione e Psicologia

Area di riferimento
Discipline umanistiche

Coordinamento
Prof.ssa Maria Cinque

Contenuti del corso
In linea con il parere del CUN del 3 luglio 2018 e in continuità con gli obiettivi previsti dalla Classe di laurea L-19 (Scienze dell’Educazione e della Formazione) il corso intensivo prevede i seguenti contenuti:

  • 5 insegnamenti da 8 CFU ciascuno (nei settori scientifico disciplinari MPED/ 01, M-PED/02, M-PED/03, M-PED/04, M-PSI/05 (o M-PSI/04 in alternativa);
  • 2 insegnamenti da 4 CFU ciascuno (nei settori M-FIL/03 e SPS/08 (o SPS/07 in alternativa).

Struttura
Il corso con un impegno didattico complessivo di 1500*, articolate in:

  • lezioni in presenza;
  • moduli didattici a distanza, costituiti da videolezioni (della durata media di 20 minuti) e webinar;
  • esercitazioni, approfondimenti e altre attività online di interazione con il tutor online;
  • esami in sede.

* Ai sensi della normativa vigente, 1 CFU è pari a 25 ore di impegno complessivo dello studente; 60 CFU sono quindi pari a un impegno annuo di 1500 ore.
I corsi si svolgeranno, per la parte in presenza nei fine settimana in modalità intensiva.
La frequenza delle lezioni in presenza non è obbligatoria, ma fortemente consigliata.
Il 70% dell’offerta didattica sarà in modalità e-learning. Alla fine di ogni insegnamento è prevista una prova di verifica scritta in presenza valutata in trentesimi.
Alla fine del corso è previsto un Project Work da 12 CFU, atto a valorizzare il percorso di riflessione sull’esperienza professionale svolta alla luce dei contenuti acquisiti dai partecipanti durante il corso.

Docenti: 

Prof.ssa Gabriella Agrusti
Prof.ssa Daniela Barni
Prof. Calogero Caltagirone
Prof.ssa Maria Cinque
Dott. Cosimo Costa
Dott.ssa Valeria Damiani
Dott.ssa Simona De Stasio
Prof.ssa Caterina Fiorilli
Dott.ssa Francesca Ieracitano
Prof.ssa Donatella Pacelli
Prof. Raniero Regni
Dott.ssa Nicoletta Rosati
Dott. Vincenzo Schirripa
Prof. Massimiliano Scopelliti
Prof. Giuseppe Tognon

Stage e Project Work: 

È previsto lo svolgimento di un Project work finale pari a 12 CFU.

Costi e borse di studio: 

La tassa di iscrizione al corso è fissata in € 1.216,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
È prevista la seguente rateizzazione dell’importo:

  • Prima rata € 416 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita): scadenza 31 gennaio 2019;
  • Seconda rata € 400: scadenza 30 aprile 2019;
  • •Terza rata € 400: scadenza 30 luglio 2019.

Per gli aderenti a Confcooperative il costo del Corso è fissato in € 996,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
Il pagamento è così ripartito:    

Prima rata € 516 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita): scadenza 30 ottobre 2018;
Seconda rata € 480: scadenza 30 gennaio 2019.

Partners: 

 

 

Durata: 
8 mesi
Costo: 
€ 1.216,00. Confcooperative € 996,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
15/02/2019
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
a.barba@lumsa.it
Programma: 

Discipline pedagogiche e metodologico-didattiche
M-PED/01 Pedagogia generale e sociale 8 CFU
M-PED/02 Storia dell’educazione 8 CFU
M-PED/03 Didattica e Pedagogia speciale 8 CFU
M-PED/04 Pedagogia sperimentale 8 CFU

Discipline psicologiche
Una disciplina a scelta tra:
M-PSI/05 Psicologia sociale 8 CFU
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e dell’educazione 8 CFU

Discipline filosofiche, sociologiche, antropologiche e giuridiche
M-FIL/03 Filosofia morale 4 CFU
Una disciplina a scelta tra:
SPS/08 Sociologia dei processi comunicativi 4 CFU
SPS/07 Metodologia della ricerca sociale 4 CFU

Prova finale
Project Work 12

 

Sede e orari: 

Sede
Via Filippo Quartararo 6,  92100 Agrigento

Durata
8 mesi

Periodo
Febbraio - settembre  2019

Orario
Venerdì 14.00-19.00 - sabato 9.00-13.00
Solo quando è prevista la lezione in presenza.

Le lezioni inizieranno venerdì 15 febbraio 2019 dalle ore 9 alle ore 13.

Come iscriversi: 

Data scadenza: 31 gennaio 2019

Registrazione dati anagrafici
Creare il proprio profilo personale su Mi@Lumsa cliccando, nel box di sinistra, su Registrazione. Al termine della procedura, il sistema produce una login e una password, che vanno conservate per le fasi successive.
Prima di iniziare la procedura di iscrizione, è necessario avere a disposizione:

  1. Fototessera per documenti, in formato digitale, da caricare direttamente on line, max 5 Mb, dimensioni 35x40 mm, che ritragga il viso su sfondo chiaro. Non sono ammesse: foto panoramiche, prese da lontano, di spalle o in cui non si veda interamente il viso. Non utilizzare foto in cui sono presenti altri soggetti;
  2. Scansione del documento valido di riconoscimento, debitamente firmato;
  3. Scansione del codice fiscale.

Iscrizione

  • Accedere a Mi@Lumsa con nome utente e password ottenuti al termine della registrazione on line dei dati anagrafici;
  • Nella colonna verticale a sinistra cliccare su Immatricolazione e inserire tutte le informazioni e i documenti richiesti dalla procedura.

Al termine di questa procedura, alla conferma di tutti i dati inseriti, il sistema informatico elabora i seguenti documenti:

  1. Bollettino MAV relativo alla prima rata delle tasse
  2. Domanda di iscrizione

Per procedere all’effettiva iscrizione lo studente dovrà:
a) Effettuare il versamento della prima rata tramite il MAV generato dalla procedura di iscrizione on line;
b) Stampare la domanda di iscrizione, verificare i dati in essa riportati e firmarla in ogni sua parte;
c) Scansionare la domanda di immatricolazione*, la ricevuta di pagamento ed eventuale documento che attesti l’adesione a Confcooperative.
*Il file in formato .pdf contenente la scansione della domanda di iscrizione, deve anche contenere la scansione degli eventuali allegati in essa richiesti.
d) Accedere a Mi@Lumsa, nella colonna verticale a sinistra cliccare su Allegati carriera e inserire i documenti scansionati di cui sopra e la scansione del titolo di accesso al corso di formazione di cui si è in possesso al 1° gennaio, tra:

  1. inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
  2. svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro; per usufruire delle agevolazioni economiche previste per gli aderenti a Confcooperative, allegare anche o copia della tessera di adesione o dichiarazione del datore di lavoro dell’adesione della Cooperativa indicando il numero di matricola;
  3. diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

Informazioni
Dott.ssa Aurelia Barba
Dipartimento Scienze Umane
Piazza delle Vaschette 101, 00193 Roma
Tel. 06.68422566
a.barba@lumsa.it

Sede: 
Agrigento