Corso di Perfezionamento in Responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie - I edizione

Sede: 
Palermo
Durata: 
2 mesi
Inizio: 
aprile 2020
Costo: 
€ 716
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo
Responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie
Medical Liability

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
La legge n. 24 del 2017, entrata in vigore il 1° aprile 2017, ha riformato il tema della sicurezza delle cure e della persona medica, dettando nuove disposizioni in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. Il Corso di Perfezionamento mira ad offrire “le istruzioni per l’uso” della nuova legge e dei numerosi problemi interpretativi ed applicativi che la stessa pone, garantendo un aggiornamento multidisciplinare tramite la collaborazione e l’interfacciarsi delle diverse professionalità presenti nel campo della ricerca e della pratica nei diversi settori del diritto, dall’ambito civile a quello penale, con appositi focus sulle principali questioni processualcivilistiche e processualpenalistiche.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale oppure laurea specialistica oppure laurea magistrale oppure laurea vecchio ordinamento o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Esperto in tema di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.

Destinatari
Il Corso è destinato a laureati in discipline giuridiche ed economiche; avvocati; operatori socio-sanitari; componenti di comitati etici; personale medico e para-medico; amministratori strutture sanitarie; liberi professionisti o dipendenti delle Aziende sanitarie pubbliche o private o delle Società assicuratrici; CTU o CTP; esperti di risk management sanitario.

Titolo rilasciato
Attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all' 80% delle lezioni e al superamento della prova finale. Il Corso rilascia 12 CFU.

Dipartimento
Giurisprudenza Palermo

Area di riferimento
Diritto

Direttori
Prof. Gabriele Carapezza Figlia
Prof. Angelo Mangione

Comitato scientifico
Prof. Giampaolo Frezza, Università LUMSA
Prof. Pietro Virgadamo, Università LUMSA
Prof. Angelo Mangione, Università LUMSA
Prof. Antonio Pulvirenti, Università LUMSA

Contenuti del corso
Consenso informato e diritto all’autodeterminazione in materia sanitaria. Responsabilità civile della struttura sanitaria. Responsabilità civile degli esercenti le professioni sanitarie. Nesso di causalità e distribuzione dell’onere della prova. Tipologie di danni risarcibili e loro quantificazione. Tentativo obbligatorio di conciliazione e mediazione; consulenza tecnico-preventiva. Responsabilità penale. Rapporti tra giudizio civile e giudizio penale.

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 21
Numero massimo di partecipanti: 50
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni frontali: 30
Studio Individuale: 120
Tesi Finale: redazione di una tesina: 50
Totale: 200 ore
Modalità di erogazione della didattica: convenzionale
Lingua di erogazione della didattica: italiano

IUS/01 Consenso informato e diritto all’autodeterminazione in materia sanitaria, 3 ore, 1 CFU
IUS/01 Responsabilità civile della struttura sanitaria, 6 ore, 2 CFU
IUS/01 Responsabilità civile degli esercenti le professioni sanitarie, 6 ore, 2 CFU
IUS/17 Nesso di causalità e distribuzione dell’onere della prova. Tipologie di danni risarcibili e loro quantificazione, 3 ore, 1 CFU
IUS/15 Tentativo obbligatorio di conciliazione e mediazione; consulenza tecnico-preventiva, 3 ore, 1 CFU
IUS/17 Responsabilità penale, 6 ore, 2 CFU
IUS/16 Rapporti tra giudizio civile e giudizio penale, 3 ore, 1 CFU
Prova finale, 50 ore, 2 CFU

Docenti universitari, avvocati, magistrati; dirigenti di Aziende sanitarie pubbliche e private.
Prof. Giampaolo Frezza, Università LUMSA
Prof. Gabriele Carapezza Figlia, Università LUMSA
Prof. Pietro Virgadamo, Università LUMSA
Prof. Angelo Mangione, Università LUMSA
Prof. Antonio Pulvirenti, Università LUMSA
Dott. Stefano Sajeva, Giudice del Tribunale di Palermo

Sede
Sede LUMSA di Via Filippo Parlatore, 65 - 90145 Palermo

Durata
2 mesi

Periodo
Aprile – giugno 2020

Orario
Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 17.00

 

Non previsto.

Costo complessivo: € 716 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
Il pagamento è così ripartito:

  • All’atto dell’iscrizione: € 416,00 comprensivi dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita);
  • Prima rata: € 300,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Corso

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

L’iscrizione deve essere effettuata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
La rata successiva dovrà essere pagata tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei pagamenti effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.

Data scadenza: 25 marzo 2020

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria LUMSA Master School.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620 (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:

Tutor: avv. Francesco La Fata – tel. 329.8051966 mail francescolafata@live.com

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo
Responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie
Medical Liability

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
La legge n. 24 del 2017, entrata in vigore il 1° aprile 2017, ha riformato il tema della sicurezza delle cure e della persona medica, dettando nuove disposizioni in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. Il Corso di Perfezionamento mira ad offrire “le istruzioni per l’uso” della nuova legge e dei numerosi problemi interpretativi ed applicativi che la stessa pone, garantendo un aggiornamento multidisciplinare tramite la collaborazione e l’interfacciarsi delle diverse professionalità presenti nel campo della ricerca e della pratica nei diversi settori del diritto, dall’ambito civile a quello penale, con appositi focus sulle principali questioni processualcivilistiche e processualpenalistiche.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale oppure laurea specialistica oppure laurea magistrale oppure laurea vecchio ordinamento o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Profilo professionale
Esperto in tema di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.

Destinatari
Il Corso è destinato a laureati in discipline giuridiche ed economiche; avvocati; operatori socio-sanitari; componenti di comitati etici; personale medico e para-medico; amministratori strutture sanitarie; liberi professionisti o dipendenti delle Aziende sanitarie pubbliche o private o delle Società assicuratrici; CTU o CTP; esperti di risk management sanitario.

Titolo rilasciato
Attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all' 80% delle lezioni e al superamento della prova finale. Il Corso rilascia 12 CFU.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza Palermo

Area di riferimento
Diritto

Direttori
Prof. Gabriele Carapezza Figlia
Prof. Angelo Mangione

Comitato scientifico
Prof. Giampaolo Frezza, Università LUMSA
Prof. Pietro Virgadamo, Università LUMSA
Prof. Angelo Mangione, Università LUMSA
Prof. Antonio Pulvirenti, Università LUMSA

Contenuti del corso
Consenso informato e diritto all’autodeterminazione in materia sanitaria. Responsabilità civile della struttura sanitaria. Responsabilità civile degli esercenti le professioni sanitarie. Nesso di causalità e distribuzione dell’onere della prova. Tipologie di danni risarcibili e loro quantificazione. Tentativo obbligatorio di conciliazione e mediazione; consulenza tecnico-preventiva. Responsabilità penale. Rapporti tra giudizio civile e giudizio penale.

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 21
Numero massimo di partecipanti: 50
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni frontali: 30
Studio Individuale: 120
Tesi Finale: redazione di una tesina: 50
Totale: 200 ore
Modalità di erogazione della didattica: convenzionale
Lingua di erogazione della didattica: italiano

Docenti: 

Docenti universitari, avvocati, magistrati; dirigenti di Aziende sanitarie pubbliche e private.
Prof. Giampaolo Frezza, Università LUMSA
Prof. Gabriele Carapezza Figlia, Università LUMSA
Prof. Pietro Virgadamo, Università LUMSA
Prof. Angelo Mangione, Università LUMSA
Prof. Antonio Pulvirenti, Università LUMSA
Dott. Stefano Sajeva, Giudice del Tribunale di Palermo

Stage e Project Work: 

Non previsto.

Costi e borse di studio: 

Costo complessivo: € 716 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
Il pagamento è così ripartito:

  • All’atto dell’iscrizione: € 416,00 comprensivi dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita);
  • Prima rata: € 300,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Corso

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

L’iscrizione deve essere effettuata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
La rata successiva dovrà essere pagata tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei pagamenti effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.

Durata: 
2 mesi
Costo: 
€ 716
Lingua: 
ITA
Inizio: 
aprile 2020
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
francescolafata@live.com
Programma: 

IUS/01 Consenso informato e diritto all’autodeterminazione in materia sanitaria, 3 ore, 1 CFU
IUS/01 Responsabilità civile della struttura sanitaria, 6 ore, 2 CFU
IUS/01 Responsabilità civile degli esercenti le professioni sanitarie, 6 ore, 2 CFU
IUS/17 Nesso di causalità e distribuzione dell’onere della prova. Tipologie di danni risarcibili e loro quantificazione, 3 ore, 1 CFU
IUS/15 Tentativo obbligatorio di conciliazione e mediazione; consulenza tecnico-preventiva, 3 ore, 1 CFU
IUS/17 Responsabilità penale, 6 ore, 2 CFU
IUS/16 Rapporti tra giudizio civile e giudizio penale, 3 ore, 1 CFU
Prova finale, 50 ore, 2 CFU

Sede e orari: 

Sede
Sede LUMSA di Via Filippo Parlatore, 65 - 90145 Palermo

Durata
2 mesi

Periodo
Aprile – giugno 2020

Orario
Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 17.00

 

Come iscriversi: 

Data scadenza: 25 marzo 2020

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria LUMSA Master School.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620 (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:

Tutor: avv. Francesco La Fata – tel. 329.8051966 mail francescolafata@live.com

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Sede: 
Palermo