Ultima edizione del corso di qualifica per Educatore professionale socio-pedagogico

Al via la seconda edizione del corso online organizzato dalla LUMSA Master School per il conseguimento della Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico, una figura che opera nei servizi e nei presidi socio-educativi e socio-assistenziali, nei confronti di persone di ogni età, principalmente in ambito educativo e formativo, scolastico, socio-assistenziale (limitatamente agli aspetti socio-educativi), della genitorialità e della famiglia, culturale, giudiziario, ambientale, sportivo-motorio, dell’integrazione e della cooperazione internazionale.
Si tratta dell’ultima opportunità, prevista dalla normativa, per coloro che intendano qualificarsi nel settore.

Le iscrizioni sono aperte fino al 27 novembre 2020 e le lezioni in presenza inizieranno il 4 dicembre.

 

PROFILO PROFESSIONALE IN USCITA
Al termine del percorso, i partecipanti otterranno la Qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico, figura professionale riconosciuta ai sensi dell’art. 1, comma 597, della L. 205/2017, e conseguiranno 60 CFU (crediti formativi universitari) relative ai seguenti settori.
Il corso è aperto solo a coloro che, all’entrata in vigore della legge (1° gennaio 2018), erano in possesso di uno dei requisiti stabiliti dalla normativa (v. Obiettivi e requisiti di ammissione).
IMPORTANTE: Si specifica che il titolo conseguito con questo corso abilita a lavorare in tutti i settori sopradescritti, ma NON al nido.

Gli educatori che lavorano nei servizi dell’infanzia possono conseguire la qualifica con i 60 CFU, che però avrà validità soltanto al di fuori dei servizi per l’infanzia.  

Chi non avesse i requisiti per accedere al corso di qualifica, al fine di conseguire il titolo di educatore professionale socio-pedagogico dovrà accedere al corso di Scienze dell’educazione, L19, le cui iscrizioni sono ancora aperte.
Si specifica che il titolo di qualifica e la laurea non sono equipollenti. Solo la laurea consente di iscriversi, eventualmente, al corso magistrale di Progettazione e gestione dei servizi socio-educativi e formativi

 

MODALITÀ DIDATTICHE E STRUTTURA DEL CORSO
Il corso prevede lezioni in modalità sincrona (trasmesse in dirette sulla piattaforma Meet di ateneo), moduli didattici in modalità asincrona, webinar e attività online, sulla piattaforma elearning.lumsa.it.
Gli insegnamenti – 5 da 8 CFU ciascuno e 2 da 4 CFU – si svolgeranno per la parte in modalità sincrona nei fine settimana. La frequenza delle lezioni in modalità sincrona non è obbligatoria, ma fortemente consigliata. L’80% dell’offerta didattica sarà erogata in modalità asincrona (con video registrati e attività online, fruibili dagli studenti in qualsiasi momento).
Il corso della LUMSA si distingue per la possibilità di personalizzare il percorso, offrendo ai partecipanti la possibilità di poter scegliere per esempio, nell’ambito delle discipline indicate dalla normativa, una disciplina a scelta tra Psicologia sociale e Psicologia dello sviluppo e dell’educazione.

 

RICONOSCIMENTO CFU E POSSIBILITÀ DI PROSEGUIMENTO
Per chi ha già un titolo universitario, è previsto l’eventuale riconoscimento di crediti conseguiti per gli stessi settori scientifici disciplinari (SSD) degli esami previsti dal corso, per un massimo di 24 CFU (corrispondenti a 3 esami).
In caso di successiva iscrizione al Corso di Scienze dell’educazione L-19, erogato dal Dipartimento di Scienze umane dell’Università LUMSA, i CFU acquisiti durante il Corso potranno essere riconosciuti.

 

AGEVOLAZIONI ECONOMICHE
Per gli studenti appartenenti a Confcooperative sono previste agevolazioni economiche.

Scheda del corso

Per informazioni
m.cinque@lumsa.it

Pubblicato il 29/10/2020