Diritto penitenziario e servizio sociale

Titolo corso
Diritto penitenziario con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione ed alle sanzioni di comunità per adulti e minori
Penitentiary law with particular reference to alternative measures replacing detention and community sanctions for adults and minors.

A.A. 2017-2018

Obiettivo del corso
Il corso si propone di fornire conoscenze teoriche e pratiche ai candidati sui seguenti
Argomenti:

  • diritto penitenziario, con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione ed alle sanzioni di comunità, per adulti e minori, anche nella prospettiva sovranazionale;
  • modelli, tecniche e strumenti di metodologia del servizio sociale

Requisiti di ammissione
Laurea classi L 39, classe 6, LM 87 e LS 57/S

Profilo professionale
Funzionario in ambito di esecuzione penale esterna

Destinatari
Assistenti sociali e assistenti sociali specialisti.

Titolo rilasciato
Attestato di partecipazione al corso di aggiornamento Diritto penitenziario con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione ed alle sanzioni di comunità per adulti e minori. (Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni e al superamento della prova finale). Il corso attribuisce 4 Crediti  Formativi Universitari.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Direttore
Prof. Antonio Panico

Comitato scientifico
Prof. Antonio Panico
Prof. Marinella Sibilla
Dott. Lydia Deiure
Dott. Stefania Baldassari
Dott. Angela Intini
Dott. Simona Scidone

Contenuti del corso
Primo Modulo:
Elementi di diritto penale, di procedura penale e di diritto di famiglia e dei minori e diritto amministrativo.
Diritto penale e procedura penale
Diritto di famiglia
Diritto amministrativo

Secondo Modulo:
Diritto penitenziario e misure alternative e sostitutive alla detenzione e alle sanzioni di comunità per adulti e minori.

Terzo Modulo:
Criminologia e sociologia della devianza
Disturbi mentali e di dipendenza
Devianza e delinquenza minorile.
Imputabilità; le cause che escludono o diminuiscono l'imputabilità.
Procedimento minorile
Modelli, tecniche e strumenti di metodologia del servizio sociale

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 50
  • Numero minimo di partecipanti: 25
    - lezioni frontali: n. ore 83
    - visite guidate: 2

Totale ore complessive di formazione 85
Verifiche scritte: test finale obbligatorio

Primo Modulo:
IUS/10 - Diritto Amministrativo (4 ore)

Brevissimi cenni introduttivi di Diritto Amministrativo – Cenni riepilogativi su: Enti Pubblici - Struttura dell’Amministrazione – Principi Costituzionali che sovraintendono l’Attività Amministrativa Principi della Legge Generale sul Procedimento Amministrativo (L. 241/1990 e s.m.i.)

IUS/01 Diritto di famiglia: (6 ore)

IUS/17 Diritto penale e procedura penale (8 ore)
Il diritto penale. Il principio di legalità. Il reato (elemento oggettivo ed elemento soggettivo). Le cause di giustificazione. L’imputabilità. Le forme di manifestazione del reato (le circostanze, il tentativo, il concorso di persone). Pene e misure di sicurezza. Il sistema processuale penale. I principi costituzionali. I soggetti del procedimento. Le misure precautelari e cautelari. – Le indagini e l’udienza preliminare. Il giudizio. Riti speciali e differenziati. Le impugnazioni. L’esecuzione.

Secondo Modulo :
IUS/16 Procedura penale (6 ore)

Reato e processo penale: fatto, autore e conseguenze. Il potere discrezionale del giudice nella commisurazione della pena. La messa alla prova tra sospensione del procedimento ed estinzione del reato.

IUS/16 Diritto penitenziario (32 ore)
Gli organi dell’amministrazione penitenziaria nella vicenda esecutiva – Il trattamento penitenziario con particolare riferimento al lavoro e all’istruzione scolastica – Gli strumenti di sostegno e premiali con particolare riferimento al lavoro esterno e alla giustizia riparativa (10 ore); La polizia penitenziaria tra sicurezza e trattamento – Ordine e sicurezza e carcere – I circuiti penitenziari – Il regime disciplinare – I regimi in deroga (6 ore); La funzione rieducativa della pena, il trattamento penitenziario e l’osservazione scientifica della personalità (4 ore); Gli organi della vicenda esecutiva: Magistrato di Sorveglianza – il Tribunale di Sorveglianza – il Pubblico Ministero e il difensore – Le fattispecie modificative del rapporto di esecuzione: le misure alternative alla detenzione (8 ore); Gli interventi degli organi di polizia nella gestione delle misure alternativa alla detenzione e al lavoro all’estero. – Il ruolo della polizia penitenziaria presso gli UEPE (2 ore); Visita Casa Circondariale di Taranto (2 ore)

IUS/01 Diritto minorile (4 ore)
Devianza e delinquenza minorile; l’impunibilità del minore e le cause di esclusione o diminuzione – Lineamenti di procedura penale minorile. Le messe alla prova.

Terzo Modulo:
MED/25 Psichiatria (5 ore)
Analisi dell’azione deviante – Disturbi di personalità e tipologie di reato – Tossicodipendenze e misure alternative: il ruolo del S.E.R.T. – Malattie mentali e pena: percorsi alternativi.

SPS/07 Metodi e tecniche del servizio sociale (14 ore)
Ruolo del Servizio Sociale nel dipartimento di giustizia minorile e di comunità – Uffici di Esecuzione Penale Esterna (4 ore); Compiti, azioni e attività del funzionario di Servizio Sociale nell’ambito dell’esecuzione penale esterna (4 ore); L’Assistente Sociale dell’UEPE all’interno degli Istituti Penitenziari ed simulate di èquipe e gestione di alcuni procedimenti (4 ore); Compiti di progettazione di attività per il reinserimento sociale, lavoro di rete (Borse lavoro – progetti di inclusione sociale) (2 ore)

SPS/12 Analisi dei fenomeni devianti (6 ore )
Elementi di criminologia generale e applicata all’attività di osservazione e trattamento dei soggetti in conflitto con la legge (4 ore); analisi dei fenomeni devianti (2 ore)

Prof. Nicola Triggiani
Avv. Fabio Zilio
Dott. Francesco Caricato
Dott. Giuseppe De Francesca
Dott. Stefania Baldassari
Dott. Giovanni Lamarca
Dott. Gabriella Acireale
Dott. Lydia Deiure
Dott. Paola Morelli
Dott. Paola Causo
Dott. Angela Intini
Dott. Simona Scidone
Dott. Domenico Lobascio
Avv. Domenico Pio Lasigna

Sede
Sede LUMSA sez. EDAS Taranto, Piazza Santa Rita snc

Periodo
Inizio lezioni: 28 maggio 2018
Fine lezioni: 7 luglio 2018

Durata: 83 ore

Giorni di lezione: Lunedì e mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00, sabato mattina dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

Non previsto.

Costo: € 550,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso di aggiornamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita)

Il pagamento è così ripartito:
€ 300,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso di aggiornamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versare entro il 25/05/2018.
I rata: € 250,00 da versare entro il 30 giugno 2018.

I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico bancario a favore di:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso di aggiornamento).
Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

Data scadenza: 25/05/2018 (iscrizione prorogata all’8/06/2018)

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata per A/R entro il 25 maggio 2018 al seguente indirizzo LUMSA sez. EDAS Piazza Santa Rita snc , 74100 Taranto (farà fede la data del timbro postale) e potrà essere anticipata alla mail segreteria.taranto@lumsa.it

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche e debitamente legalizzata dalla Prefettura di Roma (Ufficio Bollo). I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso di aggiornamento) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso di aggiornamento). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica non occorre per i laureati LUMSA).
  • Una fototessera
  • Per cittadini di paesi dell’Unione Europea: copia Carta identità europea e/o del passaporto
  • Per cittadini extraeuropei copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto

Informazioni

Segreteria LUMSA sez. Edas Taranto: segreteria.taranto@lumsa.it09973278470997379131

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
Diritto penitenziario con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione ed alle sanzioni di comunità per adulti e minori
Penitentiary law with particular reference to alternative measures replacing detention and community sanctions for adults and minors.

A.A. 2017-2018

Obiettivo del corso
Il corso si propone di fornire conoscenze teoriche e pratiche ai candidati sui seguenti
Argomenti:

  • diritto penitenziario, con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione ed alle sanzioni di comunità, per adulti e minori, anche nella prospettiva sovranazionale;
  • modelli, tecniche e strumenti di metodologia del servizio sociale

Requisiti di ammissione
Laurea classi L 39, classe 6, LM 87 e LS 57/S

Profilo professionale
Funzionario in ambito di esecuzione penale esterna

Destinatari
Assistenti sociali e assistenti sociali specialisti.

Titolo rilasciato
Attestato di partecipazione al corso di aggiornamento Diritto penitenziario con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione ed alle sanzioni di comunità per adulti e minori. (Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni e al superamento della prova finale). Il corso attribuisce 4 Crediti  Formativi Universitari.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Direttore
Prof. Antonio Panico

Comitato scientifico
Prof. Antonio Panico
Prof. Marinella Sibilla
Dott. Lydia Deiure
Dott. Stefania Baldassari
Dott. Angela Intini
Dott. Simona Scidone

Contenuti del corso
Primo Modulo:
Elementi di diritto penale, di procedura penale e di diritto di famiglia e dei minori e diritto amministrativo.
Diritto penale e procedura penale
Diritto di famiglia
Diritto amministrativo

Secondo Modulo:
Diritto penitenziario e misure alternative e sostitutive alla detenzione e alle sanzioni di comunità per adulti e minori.

Terzo Modulo:
Criminologia e sociologia della devianza
Disturbi mentali e di dipendenza
Devianza e delinquenza minorile.
Imputabilità; le cause che escludono o diminuiscono l'imputabilità.
Procedimento minorile
Modelli, tecniche e strumenti di metodologia del servizio sociale

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 50
  • Numero minimo di partecipanti: 25
    - lezioni frontali: n. ore 83
    - visite guidate: 2

Totale ore complessive di formazione 85
Verifiche scritte: test finale obbligatorio

Docenti: 

Prof. Nicola Triggiani
Avv. Fabio Zilio
Dott. Francesco Caricato
Dott. Giuseppe De Francesca
Dott. Stefania Baldassari
Dott. Giovanni Lamarca
Dott. Gabriella Acireale
Dott. Lydia Deiure
Dott. Paola Morelli
Dott. Paola Causo
Dott. Angela Intini
Dott. Simona Scidone
Dott. Domenico Lobascio
Avv. Domenico Pio Lasigna

Stage e Project Work: 

Non previsto.

Costi e borse di studio: 

Costo: € 550,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso di aggiornamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita)

Il pagamento è così ripartito:
€ 300,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso di aggiornamento. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versare entro il 25/05/2018.
I rata: € 250,00 da versare entro il 30 giugno 2018.

I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico bancario a favore di:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso di aggiornamento).
Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

Durata: 
85 ore
Costo: 
€ 550,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
28/05/2018
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
segreteria.taranto@lumsa.it
Programma: 

Primo Modulo:
IUS/10 - Diritto Amministrativo (4 ore)

Brevissimi cenni introduttivi di Diritto Amministrativo – Cenni riepilogativi su: Enti Pubblici - Struttura dell’Amministrazione – Principi Costituzionali che sovraintendono l’Attività Amministrativa Principi della Legge Generale sul Procedimento Amministrativo (L. 241/1990 e s.m.i.)

IUS/01 Diritto di famiglia: (6 ore)

IUS/17 Diritto penale e procedura penale (8 ore)
Il diritto penale. Il principio di legalità. Il reato (elemento oggettivo ed elemento soggettivo). Le cause di giustificazione. L’imputabilità. Le forme di manifestazione del reato (le circostanze, il tentativo, il concorso di persone). Pene e misure di sicurezza. Il sistema processuale penale. I principi costituzionali. I soggetti del procedimento. Le misure precautelari e cautelari. – Le indagini e l’udienza preliminare. Il giudizio. Riti speciali e differenziati. Le impugnazioni. L’esecuzione.

Secondo Modulo :
IUS/16 Procedura penale (6 ore)

Reato e processo penale: fatto, autore e conseguenze. Il potere discrezionale del giudice nella commisurazione della pena. La messa alla prova tra sospensione del procedimento ed estinzione del reato.

IUS/16 Diritto penitenziario (32 ore)
Gli organi dell’amministrazione penitenziaria nella vicenda esecutiva – Il trattamento penitenziario con particolare riferimento al lavoro e all’istruzione scolastica – Gli strumenti di sostegno e premiali con particolare riferimento al lavoro esterno e alla giustizia riparativa (10 ore); La polizia penitenziaria tra sicurezza e trattamento – Ordine e sicurezza e carcere – I circuiti penitenziari – Il regime disciplinare – I regimi in deroga (6 ore); La funzione rieducativa della pena, il trattamento penitenziario e l’osservazione scientifica della personalità (4 ore); Gli organi della vicenda esecutiva: Magistrato di Sorveglianza – il Tribunale di Sorveglianza – il Pubblico Ministero e il difensore – Le fattispecie modificative del rapporto di esecuzione: le misure alternative alla detenzione (8 ore); Gli interventi degli organi di polizia nella gestione delle misure alternativa alla detenzione e al lavoro all’estero. – Il ruolo della polizia penitenziaria presso gli UEPE (2 ore); Visita Casa Circondariale di Taranto (2 ore)

IUS/01 Diritto minorile (4 ore)
Devianza e delinquenza minorile; l’impunibilità del minore e le cause di esclusione o diminuzione – Lineamenti di procedura penale minorile. Le messe alla prova.

Terzo Modulo:
MED/25 Psichiatria (5 ore)
Analisi dell’azione deviante – Disturbi di personalità e tipologie di reato – Tossicodipendenze e misure alternative: il ruolo del S.E.R.T. – Malattie mentali e pena: percorsi alternativi.

SPS/07 Metodi e tecniche del servizio sociale (14 ore)
Ruolo del Servizio Sociale nel dipartimento di giustizia minorile e di comunità – Uffici di Esecuzione Penale Esterna (4 ore); Compiti, azioni e attività del funzionario di Servizio Sociale nell’ambito dell’esecuzione penale esterna (4 ore); L’Assistente Sociale dell’UEPE all’interno degli Istituti Penitenziari ed simulate di èquipe e gestione di alcuni procedimenti (4 ore); Compiti di progettazione di attività per il reinserimento sociale, lavoro di rete (Borse lavoro – progetti di inclusione sociale) (2 ore)

SPS/12 Analisi dei fenomeni devianti (6 ore )
Elementi di criminologia generale e applicata all’attività di osservazione e trattamento dei soggetti in conflitto con la legge (4 ore); analisi dei fenomeni devianti (2 ore)

Sede e orari: 

Sede
Sede LUMSA sez. EDAS Taranto, Piazza Santa Rita snc

Periodo
Inizio lezioni: 28 maggio 2018
Fine lezioni: 7 luglio 2018

Durata: 83 ore

Giorni di lezione: Lunedì e mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00, sabato mattina dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

Come iscriversi: 

Data scadenza: 25/05/2018 (iscrizione prorogata all’8/06/2018)

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata per A/R entro il 25 maggio 2018 al seguente indirizzo LUMSA sez. EDAS Piazza Santa Rita snc , 74100 Taranto (farà fede la data del timbro postale) e potrà essere anticipata alla mail segreteria.taranto@lumsa.it

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche e debitamente legalizzata dalla Prefettura di Roma (Ufficio Bollo). I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso di aggiornamento) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso di aggiornamento). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica non occorre per i laureati LUMSA).
  • Una fototessera
  • Per cittadini di paesi dell’Unione Europea: copia Carta identità europea e/o del passaporto
  • Per cittadini extraeuropei copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto

Informazioni

Segreteria LUMSA sez. Edas Taranto: segreteria.taranto@lumsa.it09973278470997379131