Le nuove sfide nel Mare Nostrum: lessons learned e processi di stabilizzazione - I edizione

Sede: 
Roma
Durata: 
4 settimane
Inizio: 
4/10/2019
Costo: 
€ 366
Borse di studio:
26
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo corso
Le nuove sfide nel Mare Nostrum: lessons learned e processi di stabilizzazione - I edizione
The new challenges in the “Mare Nostrum”: lessons learned and stability process

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
Il corso fornisce ai suoi partecipanti una serie di competenze specifiche sui temi della sicurezza e dei processi di stabilizzazione delle aree di crisi nel Mediterraneo allargato avvalendosi, nell’ambito dei docenti, di ufficiali dell’Esercito del Centro Studi Post Conflict Operations (CSPCO) di Torino e ufficiali dell’Arma dei Carabinieri del Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) di Vicenza.
Grazie alla collaborazione e alle sinergie avviate con Leonardo Spa - prima azienda italiana nell’alta tecnologia e tra i primi dieci operatori mondiali nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza - verranno forniti elementi per comprendere come il binomio aziende della difesa e sicurezza sia sempre più imprescindibile nel contrasto delle nuove minacce.
Attraverso il contributo di professionisti provenienti dalla Pezt Co. S.r.l, si metterà in risalto come le nuove tipologie di conflitti asimmetrici, necessitino di nuovi strumenti, equipaggiamenti, tactical capabilities & Training solutions, da parte delle unità operative.
Avvalendosi dell’esperienza diretta di realtà quali Trans Adriatic Pipeline (TAP) si affronterà il tema della sicurezza e diversificazione energetica nell’area del Mediterraneo.
A testimonianza delle best practices tra pubblico e privato si esaminerà, con il contributo di Philip Morris Italia, il ruolo che i traffici illeciti, come quelli di tabacchi, droga, armi, beni archeologici ed esseri umani, giocano nelle strategie economico-finanziarie delle cellule terroristiche attive in Medio Oriente, Africa ed Europa.
Attraverso il supporto e i reportage di The European Post verrà testimoniata la condizione dei cristiani in Medio Oriente, con particolare riferimento alla Siria e all’Iraq.
Particolare rilevanza ricoprirà la trattazione dell’importanza della comunicazione e dell’informazione, sia essa istituzionale che politica, nell’attuale contesto internazionale, dove la ricerca e l’attendibilità delle notizie è resa sempre più complessa dalla diffusione dei social network e delle fake news.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Destinatari
Il Corso è rivolto principalmente a ricercatori, giornalisti, operatori nel settore della sicurezza, personale civile e militare della P.A., neo laureati e studenti universitari.

Titolo rilasciato
Attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Le nuove sfide nel Mare Nostrum: lessons learned e processi di stabilizzazione. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all' 80% delle lezioni. Il Corso attribuisce 8 CFU.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Sicurezza

Direttori
Prof. Giampaolo Malgeri
Prof. Matteo Bressan

Comitato scientifico
Dott. Adriano Soi
Dott. Claudio Bertolotti
Dott. Fabio Bolzetta
Dott.ssa Domitilla Savignoni
Dott. Paolo Messa
Prof. Giampaolo Malgeri
Prof. Matteo Bressan
Dott. Marco Cochi
Dott.ssa Alessia Melcangi

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 25
Numero massimo di partecipanti: 60
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni frontali: 28
Attività destinata alla preparazione della prova finale: 22
Studio individuale:150
Verifiche intermedie: non previste
Tesi finale: sì
Totale: 200
Modalità di erogazione della didattica: in presenza
Lingua di erogazione della didattica: italiano

SPS/04 Metodologie di analisi delle minacce alla sicurezza e all’interesse nazionale, 2 ore
SPS/04 Le aree d’instabilità: Africa e Levante, 3 ore, 1 CFU
SPS/04 Processi di stabilizzazione nelle aree di crisi: lessons learned, 5 ore, 1 CFU
SPS/04 Sfide emergenti, 12 ore, 2 CFU
SPS/04 Il ruolo della comunicazione nell’era delle fake news, 6 ore, 1 CFU
Prova finale, 22 ore, 3 CFU

Sede
LUMSA Via Pompeo Magno, 22 - Roma

Durata: 4 settimane

Periodo
Ottobre 2019

Orario
Venerdì ore 14.00 - 18.00
Sabato ore 9.00 - 12.00

Costo:
Rata unica di € 366 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

Agevolazioni:
Rata unica di € 266 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) per le seguenti categorie:

  1. appartenenti alle Forze Armate, Forze dell’Ordine e Presidenza del Consiglio dei Ministri
  2. studenti iscritti anche al corso di perfezionamento Corso d’intelligence e analisi delle fonti aperte

L’iscrizione dovrà essere effettuata in un’unica soluzione tramite bonifico bancario a favore di:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).

Borse di studio: 26
Enti erogatori: Leonardo Spa, Trans Adriatic Pipiline (TAP), Philip Morris Italia, Pezt Co.,
The European Post.
Criteri per l’assegnazione: si considerano requisiti preferenziali per l’attribuzione delle borse di studio:

  • voto di laurea compreso tra 100/110 e 110/110 e lode;
  • l’età anagrafica compresa tra i 22 e i 30 anni;
  • essere residente fuori dal Comune di Roma.

Modalità di erogazione: al corsista ammesso al beneficio della borsa di studio verrà integralmente rimborsata la somma versata secondo la graduatoria che verrà stilata a conclusione dell’iter di valutazione delle candidature (l’imposta del bollo virtuale di € 16 non sarà restituita).

Informazioni
Prof. Giampaolo Malgeri malgeri@lumsa.it

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.

Leonardo Spa
Trans Adriatic Pipiline (TAP)
Philip Morris Italia
Pezt Co.
The European Post
Osservatorio per la Stabilità e la Sicurezza del Mediterraneo Allargato (OSSMED)
Centro Studi Post Conflict Operations (CSPCO)
Center of Excellence for Stability Police Units (CoESPU)

Data scadenza: 27 settembre 2019

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria LUMSA Master School.
Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della rata unica (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso) da versare mediante bonifico bancario a favore di:LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620 (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Fruitori di tariffa agevolata: copia della ricevuta del pagamento della rata unica scontata e autocertificazione relativa all’appartenenza alle categorie indicate nella pagina web
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:

Prof. Giampaolo Malgeri malgeri@lumsa.it
Prof. Matteo Bressan m.bressan2@lumsa.it

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
Le nuove sfide nel Mare Nostrum: lessons learned e processi di stabilizzazione - I edizione
The new challenges in the “Mare Nostrum”: lessons learned and stability process

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
Il corso fornisce ai suoi partecipanti una serie di competenze specifiche sui temi della sicurezza e dei processi di stabilizzazione delle aree di crisi nel Mediterraneo allargato avvalendosi, nell’ambito dei docenti, di ufficiali dell’Esercito del Centro Studi Post Conflict Operations (CSPCO) di Torino e ufficiali dell’Arma dei Carabinieri del Centro di Eccellenza per le Stability Police Units (CoESPU) di Vicenza.
Grazie alla collaborazione e alle sinergie avviate con Leonardo Spa - prima azienda italiana nell’alta tecnologia e tra i primi dieci operatori mondiali nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza - verranno forniti elementi per comprendere come il binomio aziende della difesa e sicurezza sia sempre più imprescindibile nel contrasto delle nuove minacce.
Attraverso il contributo di professionisti provenienti dalla Pezt Co. S.r.l, si metterà in risalto come le nuove tipologie di conflitti asimmetrici, necessitino di nuovi strumenti, equipaggiamenti, tactical capabilities & Training solutions, da parte delle unità operative.
Avvalendosi dell’esperienza diretta di realtà quali Trans Adriatic Pipeline (TAP) si affronterà il tema della sicurezza e diversificazione energetica nell’area del Mediterraneo.
A testimonianza delle best practices tra pubblico e privato si esaminerà, con il contributo di Philip Morris Italia, il ruolo che i traffici illeciti, come quelli di tabacchi, droga, armi, beni archeologici ed esseri umani, giocano nelle strategie economico-finanziarie delle cellule terroristiche attive in Medio Oriente, Africa ed Europa.
Attraverso il supporto e i reportage di The European Post verrà testimoniata la condizione dei cristiani in Medio Oriente, con particolare riferimento alla Siria e all’Iraq.
Particolare rilevanza ricoprirà la trattazione dell’importanza della comunicazione e dell’informazione, sia essa istituzionale che politica, nell’attuale contesto internazionale, dove la ricerca e l’attendibilità delle notizie è resa sempre più complessa dalla diffusione dei social network e delle fake news.

Requisiti di ammissione
Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Destinatari
Il Corso è rivolto principalmente a ricercatori, giornalisti, operatori nel settore della sicurezza, personale civile e militare della P.A., neo laureati e studenti universitari.

Titolo rilasciato
Attestato di partecipazione al Corso di perfezionamento in Le nuove sfide nel Mare Nostrum: lessons learned e processi di stabilizzazione. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all' 80% delle lezioni. Il Corso attribuisce 8 CFU.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Sicurezza

Direttori
Prof. Giampaolo Malgeri
Prof. Matteo Bressan

Comitato scientifico
Dott. Adriano Soi
Dott. Claudio Bertolotti
Dott. Fabio Bolzetta
Dott.ssa Domitilla Savignoni
Dott. Paolo Messa
Prof. Giampaolo Malgeri
Prof. Matteo Bressan
Dott. Marco Cochi
Dott.ssa Alessia Melcangi

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 25
Numero massimo di partecipanti: 60
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni frontali: 28
Attività destinata alla preparazione della prova finale: 22
Studio individuale:150
Verifiche intermedie: non previste
Tesi finale: sì
Totale: 200
Modalità di erogazione della didattica: in presenza
Lingua di erogazione della didattica: italiano

Costi e borse di studio: 

Costo:
Rata unica di € 366 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

Agevolazioni:
Rata unica di € 266 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Corso. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) per le seguenti categorie:

  1. appartenenti alle Forze Armate, Forze dell’Ordine e Presidenza del Consiglio dei Ministri
  2. studenti iscritti anche al corso di perfezionamento Corso d’intelligence e analisi delle fonti aperte

L’iscrizione dovrà essere effettuata in un’unica soluzione tramite bonifico bancario a favore di:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).

Borse di studio: 26
Enti erogatori: Leonardo Spa, Trans Adriatic Pipiline (TAP), Philip Morris Italia, Pezt Co.,
The European Post.
Criteri per l’assegnazione: si considerano requisiti preferenziali per l’attribuzione delle borse di studio:

  • voto di laurea compreso tra 100/110 e 110/110 e lode;
  • l’età anagrafica compresa tra i 22 e i 30 anni;
  • essere residente fuori dal Comune di Roma.

Modalità di erogazione: al corsista ammesso al beneficio della borsa di studio verrà integralmente rimborsata la somma versata secondo la graduatoria che verrà stilata a conclusione dell’iter di valutazione delle candidature (l’imposta del bollo virtuale di € 16 non sarà restituita).

Informazioni
Prof. Giampaolo Malgeri malgeri@lumsa.it

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.

Partners: 

Leonardo Spa
Trans Adriatic Pipiline (TAP)
Philip Morris Italia
Pezt Co.
The European Post
Osservatorio per la Stabilità e la Sicurezza del Mediterraneo Allargato (OSSMED)
Centro Studi Post Conflict Operations (CSPCO)
Center of Excellence for Stability Police Units (CoESPU)

Durata: 
4 settimane
Costo: 
€ 366
Lingua: 
ITA
Inizio: 
4/10/2019
Immagine: 
Loghi Partners: 
Ufficio destinatario: 
ossmed@lumsa.it
Programma: 

SPS/04 Metodologie di analisi delle minacce alla sicurezza e all’interesse nazionale, 2 ore
SPS/04 Le aree d’instabilità: Africa e Levante, 3 ore, 1 CFU
SPS/04 Processi di stabilizzazione nelle aree di crisi: lessons learned, 5 ore, 1 CFU
SPS/04 Sfide emergenti, 12 ore, 2 CFU
SPS/04 Il ruolo della comunicazione nell’era delle fake news, 6 ore, 1 CFU
Prova finale, 22 ore, 3 CFU

Sede e orari: 

Sede
LUMSA Via Pompeo Magno, 22 - Roma

Durata: 4 settimane

Periodo
Ottobre 2019

Orario
Venerdì ore 14.00 - 18.00
Sabato ore 9.00 - 12.00

Come iscriversi: 

Data scadenza: 27 settembre 2019

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria LUMSA Master School.
Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della rata unica (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso) da versare mediante bonifico bancario a favore di:LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620 (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Fruitori di tariffa agevolata: copia della ricevuta del pagamento della rata unica scontata e autocertificazione relativa all’appartenenza alle categorie indicate nella pagina web
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni
Informazioni didattiche:

Prof. Giampaolo Malgeri malgeri@lumsa.it
Prof. Matteo Bressan m.bressan2@lumsa.it

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Sede: 
Roma
Borse di studio: 
26