Master in Intelligence, investigation & security

Sede: 
Roma
Durata: 
12 mesi
Inizio: 
Marzo 2020
Costo: 
€ 5.016,00
Borse di studio:
10
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo corso
Intelligence, investigation & security

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
Il corso risponde alla richiesta, in netto aumento, da parte del mercato del lavoro di professionisti esperti in questioni giuridiche e tecniche nell’ambito dell’intelligence, della cybersecurity e delle questioni legate ai crimini informatici, alla violazione della riservatezza e alle moderne indagini con strumenti tecnologicamente molto avanzati, oltreché su questioni normative e interpretative legate ai ruoli tecnici e legali; andando a colmare la necessità di reperire professionisti preparati a 360°. Internet e le nuove forme di comunicazione, costituiscono il terreno su cui si confrontano problemi complessi e dove le esigenze di business, investigative, di privacy e di sicurezza non sempre sono in equilibrio. Durante il percorso formativo, i partecipanti acquisiranno specifiche capacità professionali e strumenti fondamentali (anche culturali), indispensabili per affrontare compiutamente le richieste di settore, da parte della clientela, della società e delle istituzioni. Ad integrazione della preparazione verranno affrontate, inoltre, tematiche specifiche/applicate in ambito giuridico e tecnico inerenti le dinamiche nazionali ed internazionali, utili sia per studenti intenzionati ad entrare nel settore sia per professionisti che intendono perfezionare ed aggiornare il loro curriculum.

Requisiti di ammissione

  • Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, preferibilmente in Giurisprudenza, Psicologia, Ingegneria e altre discipline tecno/scientifiche.
  • Conoscenza Lingua Inglese livello B2 (Quadro comune europeo di riferimento per le lingue – QCER)

Profilo professionale
Esperto in Intelligence, investigation and security.

Destinatari
Il corso è destinato principalmente ai laureati in Giurisprudenza, Psicologia, Ingegneria e altre discipline tecno/scientifiche, nonché a tutti i professionisti e agli operatori di settore: direttori ICT di imprese private e Pubbliche Amministrazioni, manager, imprenditori e professionisti, consulenti operanti nel settore della sicurezza e intelligence, funzionari dello Stato, avvocati e praticanti legali, consulenti legali.

Titolo rilasciato
Master Universitario di primo livello in “Intelligence, investigation and security”. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni complessive e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale. Il Master attribuisce 60 CFU.

La partecipazione ad un Master Universitario prevede l’esenzione dai crediti ECM nel rispetto della Determina della CNFC del 17 luglio 2013 in materia di “Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione”.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Diritto

Direttori
Pref. Dott. Nicolò Marcello D’Angelo
Prof. Roberto Zannotti

Coordinatore
Avv. Stefano Aterno
Prof. Aureliano Pacciolla

Comitato scientifico
Avv. Stefano Aterno
Prof. Vincenzo Caretti
Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto
Pref. Dott. Nicolò Marcello D’Angelo
Prof. Aureliano Pacciolla
Prof. Roberto Zannotti

Contenuti del corso
Diritto; Diritto Internazionale - Intelligence - Geopolitica e geo-economia - Elementi di protezione delle infrastrutture critiche e del cyber-space - Responsabilità Giuridica Aziende - Gli interessi nazionali nei campi finanziari, chimici, energetici, dei trasposti, telecomunicazioni; Sicurezza nazionale, privacy e regolamento UE. Sicurezza nella PA, dalle normative alla governance: il sistema pubblico di sicurezza; Standard internazionali; Normativa sulla privacy e sicurezza dei dati; Il codice di amministrazione digitale e la sicurezza; Governance - Principi generali sul GDRP (reg. UE 679/2016); codice protezione dei dati personali e D. Lgs. 101/2018 di modifica - Delitti contro la riservatezza dei dati personali e dei dati sensibili - Sistema sanzionatorio - Sicurezza informatica nelle aziende (legislazione e giurisprudenza su diverse telematiche) - Legislazione e compliance - Direttiva NIS e legislazione sulla cybersecurity – obblighi di comunicazione - Premesse sistematiche e dogmatiche sul cybercrime - I reati informatici, reati commessi a mezzo di sistemi informatici e telematici e social network analisys - Aspetti e principi di procedura penale in tema di indagini informatiche e telematiche (giurisprudenza) - D. Lgs. 231/2001, modelli organizzativi e prevenzione del cybercrime in azienda; Analisi delle minacce e dei rischi: analisi delle minacce, vulnerabilità e rischi che possono gravare sul patrimonio informativo di una organizzazione - Sicurezza OT - Sicurezza delle reti radio mobili (Attività di penetration test e di malware analysis) - Social engineering - Il fenomeno dei virus, evoluzione e risposte - Attacchi ad infrastrutture critiche - Cyber crime - Social media - Architettura e sicurezza: Infrastrutture critiche Sicurezza delle reti - Sicurezza IT - Risk management - Aspetti economici della sicurezza - Computer forensics – Crittografia; Cenni procedura penale e diritto penale - Diritto penale internazionale - Tutela dei Diritti Umani - Le collaborazioni Internazionali - Gestione internazionale dei testimoni - Cooperazione Italiana allo sviluppo in paesi terzi - Il regime di tutela dei dati personali, in ambito nazionale, europeo ed internazionale; Antropologia Generale - Sociologia della Criminalità - Antropologia della sicurezza - Scenario & Contesto - Psicologia etnica - Cross-culture - Bias ed errori di percezione nell’analisi e attività di intelligence - Basi neuro-fisio-psicologiche del comportamento - Intervista cognitiva (teoria e pratica esercitativa); Le organizzazioni internazionali impegnate nella sicurezza - Sistema NATO - Diplomazia, nella teoria e nella pratica - Diplomazia parallela - Peacekeeping intelligence.

Struttura:
Numero minimo di partecipanti (necessario ai fini dell’attivazione del master e per Anagrafe nazionale degli studenti): 20
Numero massimo di partecipanti (necessario per Anagrafe nazionale degli studenti): 50
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni teoriche e pratiche: 300 ore*
Stage/Tirocinio: 325 ore
Laboratori didattici/esercitazioni/Project Work: 200 ore
Altre metodologie (Studio personale, autoformazione assistita da Tutor, gruppi di ricerca, Consulenza e Supervisione, etc.): 550 ore
Coaching on-line, verifiche intermedie/tesi/esame finale: 125 ore

*alcune ore saranno erogate in FAD (Formazione A Distanza)

Modalità di erogazione della didattica: mista
Lingua di erogazione della didattica: italiano

IUS/13 – Intelligence: scenari politici-economici – giuridici, globalizzazione – 40 ore – 5 CFU
IUS/01- Security (aspetti giuridici/normativi) – 60 ore – 7 CFU
INF/01- Security (aspetti tecnico/tecnologici e data) – 60 ore – 7 CFU
IUS/17 – Discipline legali ed internazionali – tutela dati personali – 60 ore – 7 CFU
M-PSI/01 – Psicologia, sociologia e antropologia applicate – gestione della comunicazione – 50 ore -6 CFU
IUS/13- Sistemi globali e diplomazia – 30 ore – 2 CFU
Stage o Project Work, 325 ore

Prof. Francesco Bonini (Rettore Università LUMSA)
Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto (Rettore emerito Università LUMSA e già Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano)
Pref. Dott. Nicolò Marcello D’Angelo (già Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Amministratore “Integrated Security Management Company srl”)
Prof. Roberto Zannotti (Promotore di Giustizia sostituto presso il Tribunale dello Stato della Città del Vaticano, Docente Università LUMSA)
Prof. Aureliano Pacciolla (Psicologo, Psicoterapeuta – Docente Consorzio Universitario Humanitas)
Prof. Avv. Stefano Aterno (Docente Università LUMSA)
Prof. Vincenzo Caretti (Docente Università LUMSA, Società Italiana di Criminologia)
Ten. Col. Gianluigi Me (Ingegnere Ufficio Informatica Arma CC., PHD, informatico, Docente Università LUMSA) 
Dott. Alessandro Bassano (Cyber Security Lab Manager ZTE Italia srl)
Dott. Andrea Chittaro (Security Manager SNAM, Presidente AIPSA)
Gen. Cosimo Di Gesù (Generale di Brigata Capo II Reparto Guardia di Finanza)
Dott. Francesco Di Maio (Direttore Area Sicurezza ENAV)
Comm. Dott. Carmine Esposito (Questore di Roma)
Dott. Franco Fiumara (Direttore Centrale Protezione Aziendale del Gruppo FS Italiane)
Ing. Giacomo Gargano (Presidente Federmanager Roma, Presidente Unione Regionale, Dirigenti Industriali del Lazio)
Dott. Marco Iaconis (Coordinatore di OSSIF, il Centro di Ricerca ABI sulla Sicurezza Anticrimine)
Col. Giorgio Stefano Manzi (Psicologo, docente Criminologia e Tecniche Investigative Scuola Ufficiali Carabinieri – Docente Consorzio Universitario Humanitas)
Dott. Tommaso Miele  (Presidente Corte dei Conti Regione Lazio)
Dott. Francesco Modafferi (Dirigente del Garante per la protezione dati personali)
Ing. Mauro Moretti (già Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana SpA RFI, Presidente di Italferr S.p.A, Presidente dello European Management Committee dell'UIC)
Ten. Col. Andrea Raffaelli (Comandante sezione indagini telematiche presso il nucleo investigativo - reparto operativo Carabinieri di Roma)
Dott. Giuseppe Russo (Operatore internazionale della sicurezza di Amazon)
Dott. Sergio Santoro (Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati della Giustizia Amministrativa)
Dott. Gianpiero Tufilli (HR manager ZTE Italia srl)
Dott. Luca Venditto (Magistrato Ufficio Legislativo del Ministero di Giustizia)

Sede
Aule Consorzio Universitario Humanitas – Roma
Durata 12 mesi

Periodo
Marzo 2020 – Aprile 2021

Orario
“Formula Week End” (sabato-domenica e/o week end lungo e/o settimana intensiva)

Le sedi e gli orari potranno subire variazioni che saranno comunicate nei tempi necessari prima dell’inizio del corso

Project Work
ll project work rappresenta una sperimentazione attiva dei contenuti appresi durante un percorso didattico formativo, secondo una metodologia “learning by doing”. Gli allievi pertanto, elaboreranno il materiale didattico fornito dai docenti, relativo a casi professionali specifici.

Tirocinio/stage
I tirocini formativi, la cui finalità è l’applicazione delle conoscenze e delle competenze teoriche in contesti operativi, avranno una durata di 325 ore, da svolgersi durante il Master, secondo un calendario concordato con la struttura ospitante (pubblica o privata), coerentemente con le attività del progetto formativo che verranno assegnate al tirocinante. Il tirocinio dovrà svolgersi presso una struttura convenzionata con il Consorzio e lo studente, avrà facoltà di proporre una nuova struttura da lui individuata, purché risponda ai requisiti specifici.

Costo: € 5.016,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16.

Il pagamento è così ripartito:

Prima rata: € 616,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16,00 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versare contestualmente all’iscrizione sul c/c della LUMSA
UBI Banca S.p.A – Codice IBAN – IT 57 B 03111 03226 000000005620
(Specificando nella causale nome e cognome e il titolo del corso)

  • Seconda rata: € 1100,00 (entro il 30/04/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas
  • Terza rata: € 1100,00 (entro il 30/07/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas
  • Quarta rata: € 1100,00 (entro il 30/09/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas
  • Quinta rata: € 1100,00 (entro il 30/11/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

Il pagamento della seconda, terza, quarta e quinta rata va effettuato tramite versamento o bonifico bancario su: c/c intestato a Consorzio Universitario Humanitas presso UBI BANCA S.p.a. – Agenzia di Via di Porta Castello – Roma –  Codice IBAN IT05G0311103226000000006334.
Causale Versamento: Cognome e Nome allievo Master Universitario di ….livello in (titolo) – A.A. 2019-20 – Rata… – Sede…
La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota

Borse di studio: Sono previste 10 borse di studio rilasciate dal Consorzio Universitario Humanitas.
Dettagli e domanda di partecipazione sul sito

 

Il Master è realizzato in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas e con la collaborazione di Federmanager Roma, ZTE, Ossif, Humanitas Edizioni.

Fase 1: Pre-iscrizione
Inviare la Domanda di selezione corredata degli allegati all’indirizzo info@consorziohumanitas.com.

La segreteria, sulla base delle dichiarazioni e autocertificazioni del candidato, invierà entro 5 giorni, a mezzo mail, apposita comunicazione a procedere con l’iscrizione.

Chiusura Pre-iscrizione: 24 Marzo 2020

Fase 2: Iscrizione

Consegnare a mano o inviare per posta a mezzo raccomandata a/r, entro 15 giorni dalla ricezione dalla comunicazione di idoneità, la Domanda di iscrizione e gli allegati all’indirizzo: Consorzio Universitario Humanitas, via della Conciliazione n. 22 – 00193 Roma.
In alternativa è possibile inviare una PEC all’indirizzo: segreteriaconsorziohumanitas@pec.it

Documenti da allegare alla domanda:

  • 1 fototessera
  • Copia del documento di riconoscimento e codice fiscale
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all’estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione
  • Copia del bonifico della tassa di iscrizione
  • Copia della registrazione sul sito LUMSA

Per cittadini di paesi dell’Unione Europea: copia Carta identità europea e/o del passaporto
Per cittadini extraeuropei copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto
L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici. L’iscrizione non potrà essere confermata qualora il titolo, dai controlli che saranno effettuati con l’Università di competenza, non risultasse congruente ai requisiti di ammissione e con la normativa vigente.
Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento dei posti disponibili e comunque entro il 27 Marzo 2020.

Chiusura Iscrizione: 27 Marzo 2020

Informazioni
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 - Roma
segreteria@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
tel. 06.3224818
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
Intelligence, investigation & security

A.A. 2019-2020

Obiettivo del corso
Il corso risponde alla richiesta, in netto aumento, da parte del mercato del lavoro di professionisti esperti in questioni giuridiche e tecniche nell’ambito dell’intelligence, della cybersecurity e delle questioni legate ai crimini informatici, alla violazione della riservatezza e alle moderne indagini con strumenti tecnologicamente molto avanzati, oltreché su questioni normative e interpretative legate ai ruoli tecnici e legali; andando a colmare la necessità di reperire professionisti preparati a 360°. Internet e le nuove forme di comunicazione, costituiscono il terreno su cui si confrontano problemi complessi e dove le esigenze di business, investigative, di privacy e di sicurezza non sempre sono in equilibrio. Durante il percorso formativo, i partecipanti acquisiranno specifiche capacità professionali e strumenti fondamentali (anche culturali), indispensabili per affrontare compiutamente le richieste di settore, da parte della clientela, della società e delle istituzioni. Ad integrazione della preparazione verranno affrontate, inoltre, tematiche specifiche/applicate in ambito giuridico e tecnico inerenti le dinamiche nazionali ed internazionali, utili sia per studenti intenzionati ad entrare nel settore sia per professionisti che intendono perfezionare ed aggiornare il loro curriculum.

Requisiti di ammissione

  • Laurea triennale, Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, preferibilmente in Giurisprudenza, Psicologia, Ingegneria e altre discipline tecno/scientifiche.
  • Conoscenza Lingua Inglese livello B2 (Quadro comune europeo di riferimento per le lingue – QCER)

Profilo professionale
Esperto in Intelligence, investigation and security.

Destinatari
Il corso è destinato principalmente ai laureati in Giurisprudenza, Psicologia, Ingegneria e altre discipline tecno/scientifiche, nonché a tutti i professionisti e agli operatori di settore: direttori ICT di imprese private e Pubbliche Amministrazioni, manager, imprenditori e professionisti, consulenti operanti nel settore della sicurezza e intelligence, funzionari dello Stato, avvocati e praticanti legali, consulenti legali.

Titolo rilasciato
Master Universitario di primo livello in “Intelligence, investigation and security”. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni complessive e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale. Il Master attribuisce 60 CFU.

La partecipazione ad un Master Universitario prevede l’esenzione dai crediti ECM nel rispetto della Determina della CNFC del 17 luglio 2013 in materia di “Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione”.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Diritto

Direttori
Pref. Dott. Nicolò Marcello D’Angelo
Prof. Roberto Zannotti

Coordinatore
Avv. Stefano Aterno
Prof. Aureliano Pacciolla

Comitato scientifico
Avv. Stefano Aterno
Prof. Vincenzo Caretti
Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto
Pref. Dott. Nicolò Marcello D’Angelo
Prof. Aureliano Pacciolla
Prof. Roberto Zannotti

Contenuti del corso
Diritto; Diritto Internazionale - Intelligence - Geopolitica e geo-economia - Elementi di protezione delle infrastrutture critiche e del cyber-space - Responsabilità Giuridica Aziende - Gli interessi nazionali nei campi finanziari, chimici, energetici, dei trasposti, telecomunicazioni; Sicurezza nazionale, privacy e regolamento UE. Sicurezza nella PA, dalle normative alla governance: il sistema pubblico di sicurezza; Standard internazionali; Normativa sulla privacy e sicurezza dei dati; Il codice di amministrazione digitale e la sicurezza; Governance - Principi generali sul GDRP (reg. UE 679/2016); codice protezione dei dati personali e D. Lgs. 101/2018 di modifica - Delitti contro la riservatezza dei dati personali e dei dati sensibili - Sistema sanzionatorio - Sicurezza informatica nelle aziende (legislazione e giurisprudenza su diverse telematiche) - Legislazione e compliance - Direttiva NIS e legislazione sulla cybersecurity – obblighi di comunicazione - Premesse sistematiche e dogmatiche sul cybercrime - I reati informatici, reati commessi a mezzo di sistemi informatici e telematici e social network analisys - Aspetti e principi di procedura penale in tema di indagini informatiche e telematiche (giurisprudenza) - D. Lgs. 231/2001, modelli organizzativi e prevenzione del cybercrime in azienda; Analisi delle minacce e dei rischi: analisi delle minacce, vulnerabilità e rischi che possono gravare sul patrimonio informativo di una organizzazione - Sicurezza OT - Sicurezza delle reti radio mobili (Attività di penetration test e di malware analysis) - Social engineering - Il fenomeno dei virus, evoluzione e risposte - Attacchi ad infrastrutture critiche - Cyber crime - Social media - Architettura e sicurezza: Infrastrutture critiche Sicurezza delle reti - Sicurezza IT - Risk management - Aspetti economici della sicurezza - Computer forensics – Crittografia; Cenni procedura penale e diritto penale - Diritto penale internazionale - Tutela dei Diritti Umani - Le collaborazioni Internazionali - Gestione internazionale dei testimoni - Cooperazione Italiana allo sviluppo in paesi terzi - Il regime di tutela dei dati personali, in ambito nazionale, europeo ed internazionale; Antropologia Generale - Sociologia della Criminalità - Antropologia della sicurezza - Scenario & Contesto - Psicologia etnica - Cross-culture - Bias ed errori di percezione nell’analisi e attività di intelligence - Basi neuro-fisio-psicologiche del comportamento - Intervista cognitiva (teoria e pratica esercitativa); Le organizzazioni internazionali impegnate nella sicurezza - Sistema NATO - Diplomazia, nella teoria e nella pratica - Diplomazia parallela - Peacekeeping intelligence.

Struttura:
Numero minimo di partecipanti (necessario ai fini dell’attivazione del master e per Anagrafe nazionale degli studenti): 20
Numero massimo di partecipanti (necessario per Anagrafe nazionale degli studenti): 50
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni teoriche e pratiche: 300 ore*
Stage/Tirocinio: 325 ore
Laboratori didattici/esercitazioni/Project Work: 200 ore
Altre metodologie (Studio personale, autoformazione assistita da Tutor, gruppi di ricerca, Consulenza e Supervisione, etc.): 550 ore
Coaching on-line, verifiche intermedie/tesi/esame finale: 125 ore

*alcune ore saranno erogate in FAD (Formazione A Distanza)

Modalità di erogazione della didattica: mista
Lingua di erogazione della didattica: italiano

Docenti: 

Prof. Francesco Bonini (Rettore Università LUMSA)
Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto (Rettore emerito Università LUMSA e già Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano)
Pref. Dott. Nicolò Marcello D’Angelo (già Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Amministratore “Integrated Security Management Company srl”)
Prof. Roberto Zannotti (Promotore di Giustizia sostituto presso il Tribunale dello Stato della Città del Vaticano, Docente Università LUMSA)
Prof. Aureliano Pacciolla (Psicologo, Psicoterapeuta – Docente Consorzio Universitario Humanitas)
Prof. Avv. Stefano Aterno (Docente Università LUMSA)
Prof. Vincenzo Caretti (Docente Università LUMSA, Società Italiana di Criminologia)
Ten. Col. Gianluigi Me (Ingegnere Ufficio Informatica Arma CC., PHD, informatico, Docente Università LUMSA) 
Dott. Alessandro Bassano (Cyber Security Lab Manager ZTE Italia srl)
Dott. Andrea Chittaro (Security Manager SNAM, Presidente AIPSA)
Gen. Cosimo Di Gesù (Generale di Brigata Capo II Reparto Guardia di Finanza)
Dott. Francesco Di Maio (Direttore Area Sicurezza ENAV)
Comm. Dott. Carmine Esposito (Questore di Roma)
Dott. Franco Fiumara (Direttore Centrale Protezione Aziendale del Gruppo FS Italiane)
Ing. Giacomo Gargano (Presidente Federmanager Roma, Presidente Unione Regionale, Dirigenti Industriali del Lazio)
Dott. Marco Iaconis (Coordinatore di OSSIF, il Centro di Ricerca ABI sulla Sicurezza Anticrimine)
Col. Giorgio Stefano Manzi (Psicologo, docente Criminologia e Tecniche Investigative Scuola Ufficiali Carabinieri – Docente Consorzio Universitario Humanitas)
Dott. Tommaso Miele  (Presidente Corte dei Conti Regione Lazio)
Dott. Francesco Modafferi (Dirigente del Garante per la protezione dati personali)
Ing. Mauro Moretti (già Amministratore Delegato di Rete Ferroviaria Italiana SpA RFI, Presidente di Italferr S.p.A, Presidente dello European Management Committee dell'UIC)
Ten. Col. Andrea Raffaelli (Comandante sezione indagini telematiche presso il nucleo investigativo - reparto operativo Carabinieri di Roma)
Dott. Giuseppe Russo (Operatore internazionale della sicurezza di Amazon)
Dott. Sergio Santoro (Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati della Giustizia Amministrativa)
Dott. Gianpiero Tufilli (HR manager ZTE Italia srl)
Dott. Luca Venditto (Magistrato Ufficio Legislativo del Ministero di Giustizia)

Stage e Project Work: 

Project Work
ll project work rappresenta una sperimentazione attiva dei contenuti appresi durante un percorso didattico formativo, secondo una metodologia “learning by doing”. Gli allievi pertanto, elaboreranno il materiale didattico fornito dai docenti, relativo a casi professionali specifici.

Tirocinio/stage
I tirocini formativi, la cui finalità è l’applicazione delle conoscenze e delle competenze teoriche in contesti operativi, avranno una durata di 325 ore, da svolgersi durante il Master, secondo un calendario concordato con la struttura ospitante (pubblica o privata), coerentemente con le attività del progetto formativo che verranno assegnate al tirocinante. Il tirocinio dovrà svolgersi presso una struttura convenzionata con il Consorzio e lo studente, avrà facoltà di proporre una nuova struttura da lui individuata, purché risponda ai requisiti specifici.

Costi e borse di studio: 

Costo: € 5.016,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di € 16.

Il pagamento è così ripartito:

Prima rata: € 616,00 comprensiva dell’imposta di bollo virtuale di € 16,00 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita) da versare contestualmente all’iscrizione sul c/c della LUMSA
UBI Banca S.p.A – Codice IBAN – IT 57 B 03111 03226 000000005620
(Specificando nella causale nome e cognome e il titolo del corso)

  • Seconda rata: € 1100,00 (entro il 30/04/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas
  • Terza rata: € 1100,00 (entro il 30/07/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas
  • Quarta rata: € 1100,00 (entro il 30/09/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas
  • Quinta rata: € 1100,00 (entro il 30/11/2020) da versare sul c/c del Consorzio Universitario Humanitas

Il pagamento della seconda, terza, quarta e quinta rata va effettuato tramite versamento o bonifico bancario su: c/c intestato a Consorzio Universitario Humanitas presso UBI BANCA S.p.a. – Agenzia di Via di Porta Castello – Roma –  Codice IBAN IT05G0311103226000000006334.
Causale Versamento: Cognome e Nome allievo Master Universitario di ….livello in (titolo) – A.A. 2019-20 – Rata… – Sede…
La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota

Borse di studio: Sono previste 10 borse di studio rilasciate dal Consorzio Universitario Humanitas.
Dettagli e domanda di partecipazione sul sito

 

Partners: 

Il Master è realizzato in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas e con la collaborazione di Federmanager Roma, ZTE, Ossif, Humanitas Edizioni.

Durata: 
12 mesi
Costo: 
€ 5.016,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
Marzo 2020
Immagine: 
Loghi Partners: 
Ufficio destinatario: 
segreteria@consorziohumanitas.com
Programma: 

IUS/13 – Intelligence: scenari politici-economici – giuridici, globalizzazione – 40 ore – 5 CFU
IUS/01- Security (aspetti giuridici/normativi) – 60 ore – 7 CFU
INF/01- Security (aspetti tecnico/tecnologici e data) – 60 ore – 7 CFU
IUS/17 – Discipline legali ed internazionali – tutela dati personali – 60 ore – 7 CFU
M-PSI/01 – Psicologia, sociologia e antropologia applicate – gestione della comunicazione – 50 ore -6 CFU
IUS/13- Sistemi globali e diplomazia – 30 ore – 2 CFU
Stage o Project Work, 325 ore

Sede e orari: 

Sede
Aule Consorzio Universitario Humanitas – Roma
Durata 12 mesi

Periodo
Marzo 2020 – Aprile 2021

Orario
“Formula Week End” (sabato-domenica e/o week end lungo e/o settimana intensiva)

Le sedi e gli orari potranno subire variazioni che saranno comunicate nei tempi necessari prima dell’inizio del corso

Come iscriversi: 

Fase 1: Pre-iscrizione
Inviare la Domanda di selezione corredata degli allegati all’indirizzo info@consorziohumanitas.com.

La segreteria, sulla base delle dichiarazioni e autocertificazioni del candidato, invierà entro 5 giorni, a mezzo mail, apposita comunicazione a procedere con l’iscrizione.

Chiusura Pre-iscrizione: 24 Marzo 2020

Fase 2: Iscrizione

Consegnare a mano o inviare per posta a mezzo raccomandata a/r, entro 15 giorni dalla ricezione dalla comunicazione di idoneità, la Domanda di iscrizione e gli allegati all’indirizzo: Consorzio Universitario Humanitas, via della Conciliazione n. 22 – 00193 Roma.
In alternativa è possibile inviare una PEC all’indirizzo: segreteriaconsorziohumanitas@pec.it

Documenti da allegare alla domanda:

  • 1 fototessera
  • Copia del documento di riconoscimento e codice fiscale
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all’estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione
  • Copia del bonifico della tassa di iscrizione
  • Copia della registrazione sul sito LUMSA

Per cittadini di paesi dell’Unione Europea: copia Carta identità europea e/o del passaporto
Per cittadini extraeuropei copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto
L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici. L’iscrizione non potrà essere confermata qualora il titolo, dai controlli che saranno effettuati con l’Università di competenza, non risultasse congruente ai requisiti di ammissione e con la normativa vigente.
Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento dei posti disponibili e comunque entro il 27 Marzo 2020.

Chiusura Iscrizione: 27 Marzo 2020

Informazioni
Consorzio Universitario Humanitas
Via della Conciliazione n. 22 – 00193 - Roma
segreteria@consorziohumanitas.com
www.consorziohumanitas.com
tel. 06.3224818
Orario di ricevimento telefonico: dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00

Sede: 
Roma
Borse di studio: 
10