Master in CasaClima Bioarchitettura ® Certificazione e Consulenza Energetico-ambientale

Sede: 
Roma
Durata: 
annuale
Inizio: 
Marzo 2019
Costo: 
€ 5.916,00
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo corso
CasaClima Bioarchitettura ® Certificazione e Consulenza Energetico-ambientale
Bioarchitecture – Casaclima ® Environmental friendly constructions and energy certification

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso
Il corso mira ad approfondire, sotto la particolare prospettiva della sostenibilità urbana, le tematiche riferite alla progettazione, consulenza progettuale, verifica e certificazione energetico-ambientale di singoli edifici e complessi edilizi. Il Master sviluppa, in particolare, tre aree tematiche, con obiettivi formativi convergenti, rispettivamente riferite a:

  • Tecnica edilizia
  • Materiali e Tecnologie
  • Progettazione

Gli ambiti trattati, nel loro insieme, sviluppano i temi della Bioarchitettura®.

Requisiti di ammissione
Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) conseguita in ambito scientifico, nonché ogni altra Laurea magistrale conseguita presso università italiane o straniere ritenute idonee dalla Direzione del Master.

Profilo professionale
Il Master forma un professionista con specifiche competenze esecutive in campo edile, urbanistico e paesaggistico, in grado di operare nell’ambito di processi di sviluppo urbano sostenibile.
Inoltre, grazie alle proficue collaborazioni attivate negli anni con vari enti pubblici sarà possibile effettuare un tirocinio formativo, finalizzato all'ulteriore approfondimento e sviluppo delle competenze acquisite nel Master.

Destinatari
Professionisti e neolaureati, Architetti e Ingegneri che intendono operare nell’ambito della progettazione sostenibile e della consulenza e certificazione energetica

Titolo rilasciato
Titolo di Master universitario di secondo livello in CasaClima-Bioarchitettura®. Certificazione e Consulenza energetico-ambientale.(Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni complessive e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale).
Il Master attribuisce 60 Crediti Formativi Universitari e 15 Crediti Formativi Professionali, rilasciati dagli Ordini degli Architetti.
Il programma del Master copre tutte le tematiche previste dall’Agenzia CasaClima per l’accesso all’esame per Consulente energetico CasaClima, esame a cui sono ammessi tutti gli studenti del Master interessati, a condizione che siano in possesso di una laurea in Ingegneria o Architettura, o, se in possesso di altra laurea, che abbiano un titolo di studio di scuola superiore di Geometra o Perito industriale. Per l’ottenimento del titolo Consulente energetico CasaClima – che è indipendente dal titolo accademico di Master di secondo livello e dalla relativa prova finale – gli studenti dovranno sostenere un esame svolto e gestito dall’Agenzia CasaClima, e superarlo con esito positivo. Si precisa che il Consulente energetico CasaClima è una figura competente capace di rispondere ai quesiti riguardanti le nuove costruzioni e il risanamento energetico.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Architettura e costruzioni

Direttori
Prof.ssa Angela Mariani, Prof.ssa Wittfrida Mitterer

Comitato di direzione
Prof.ssa Wittfrida Mitterer, Prof. Massimo Pica Ciamarra

Comitato scientifico
Prof. Francesco Bonini
Prof. Luigi Fusco Girard
Prof.ssa Angela Mariani
Ing. Don Paolo Tarchi
Ing. Ulrich Santa Direttore Agenzia CasaClima
Dott. Ulrich Klamsteiner Vicedirettore Agenzia CasaClima
Arch. Patrizia Colletta
Arch. Massimo Pica Ciamarra

Contenuti del corso
Il Master CasaClima Bioarchitettura® sviluppa i temi relativi a: gestione delle risorse, progettazione di edifici sostenibili a basso consumo o a consumo zero, risanamento energetico del patrimonio architettonico esistente, isolamento termico e acustico, materiali edili, costruzioni leggere e pesanti, ventilazione e illuminazione naturali, geobiologia, certificazione energetica, diritto ambientale, direttive internazionali ed europee in materia di consumo di suolo, tutela del paesaggio, risparmio energetico e riduzione delle emissioni, sociologia dell’ambiente e del territorio, rigenerazione urbana, europrogettazione, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita, salvaguardare l’ambiente.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione: 1500
    Lezioni frontali: n. ore 300
    Project work/Stage: n. ore 525
    Coaching on-line: n. 50 ore
    Verifiche scritte e tesi finale: 75 ore
    Studio individuale: n. ore 550
    Totale 1.500 ore

     

Lezioni frontali: 300 ore, 34 CFU

  • ICAR/14 Etica ambientale, 20 ore, 1 CFU
  • ICAR/14 Sviluppo e gestione delle risorse, 32 ore, 3 CFU
  • ICAR/12 Climatologia, 44 ore, 5 CFU
  • ING-IND/11 Impiantistica, 44 ore, 5 CFU
  • ING-IND/11 Isolamento termico acustico, 42 ore, 5 CFU
  • ICAR/09 Raffrescamento, 44 ore, 6 CFU
  • ICAR/12 Certificazione Energetico-ambientale e legislazione, 44 ore, 6 CFU
  • IUS/10 Diritto dell’ambiente, 10 ore, 1 CFU
  • IUS/14 Europrogettazione, 10 ore, 1 CFU
  • SPS/10 Sociologia dell’ambiente, del territorio e dell’architettura, 10 ore, 1 CFU

Project work/Stage: 525 ore, 21 CFU
Coaching on line: 50 ore, 2 CFU
Verifiche scritte e tesi finale: 75 ore, 3 CFU

Docenti universitari, esperti CasaClima e Bioarchitettura, professionisti di fama internazionale, ricercatori
Massimo Pica Ciamarra,Wittfrida Mitterer, Carl Fingerhuth, Matteo Rondoni, Angelo Verderosa, Martin Rauch, Carlo Dario, Gennaro Tampone, Roberto Calliari, Maurizio Borin, Ruben Erlacher, Norbert Klamsteiner, Joacim Eble, Fabrizio Tucci, Massimo Rovere, Pier Luigi Luisi, Luca Lionetti, Joachim Boettcher

Sede
LUMSA, in via Pompeo Magno 22

Durata
Annuale

Periodo

Inizio lezioni: Marzo 2019

Orario
Venerdì: lezioni dalle ore 14:00 alle ore 19:00.
Sabato: lezioni dalle ore 8:30 alle 12:30; lezioni dalle ore 13:00 alle ore 17:30.

 

Project Work (obbligatorio per richiedenti borsa INPS):
Gli allievi diventano protagonisti del proprio processo di formazione e, mettendo in pratica il principio dell’apprendere facendo (learning by doing), sono impegnati a sviluppare proposte progettuali relative a situazioni reali, indicando obiettivi e possibili soluzioni.

I partecipanti saranno coinvolti nell’organizzazione di un project work formativo professionalizzante, presso l’Amministrazione di apparenza, altra Amministrazione o presso aziende private, in coerenza con l’attività del master dovranno partecipare ad uno dei gruppi di lavoro che si formeranno.

Il project work conterrà i seguenti punti:
a. Risultato atteso per la PA.
b. Obiettivi intermedi e obiettivo finale del project work.
c. Indicatori progressivi e finali di raggiungimento degli obiettivi.
d. Articolazione del lavoro per fasi.
e. Confronto as is - to be.
f. Valutazione punti di forza e criticità del progetto.
g. Analisi dell’utilità del progetto per l’Amministrazione pubblica.
h. Analisi costi benefici della realizzazione del progetto.
i. Individuazione potenziali punti di contatto con altre  pubbliche Amministrazioni per migliorare il risultato o ridurne i costi di realizzazione.

Prima dell’avvio del project work, la LUMSA farà richiesta di formale dichiarazione, all’amministrazione di appartenenza o da altra amministrazione, dell’utilità del tema di ricerca descritto nel progetto del Project work. Tale Project Work consiste in un progetto che ha l’obiettivo di apportare un miglioramento o un’innovazione all’interno di un contesto aziendale.

L’Università LUMSA intende valutare lo svolgimento dei project work attraverso il costante confronto con l’amministrazione di appartenenza sin dall’individuazione del progetto da realizzare, avendo particolare attenzione ai profili di sostenibilità socio – economica.

L’amministrazione di appartenenza sarà costantemente coinvolta nella valutazione attraverso questionari ed interviste nelle quali emergerà anche l’utilità dell’opera dal punto di vista della salubrità e del benessere aziendale oltre ai riverberi
sociali del progetto.

Saranno valutati come eccellenti i progetti dei candidati che dimostreranno la maggiore capacità di realizzare proposte sostenibili dal punto di vista socio – economico. Tra i migliori Project work ne verranno scelti 3, che verranno pubblicati e trasmessi all’Amministrazione che ha dichiarato l’utilità del tema di ricerca e alle Amministrazioni individuate come potenziali partner nella realizzazione, tale valutazione avverrà in occasione di eventi che saranno resi pubblici.
Inoltre, i project work verranno trasmessi all’INPS.

Per il lavoro di Project Work sono previsti 21 CFU.

Stage:
I corsisti interessati potranno frequentare uno stage in rinomati studi ed agenzie in Italia e all’estero, tra cui:

Italia

Estero

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 5.916,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

Il pagamento è così ripartito:

  • All’atto dell’iscrizione: € 916,00  comprensivi dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
  • I rata: €  2.000,00 entro 2 mese dall’attivazione del Master
  • II rata: € 2.000,00 entro 3 mesi dall’attivazione del Master
  • III rata: € 1.000,00 entro 4 mesi dall’attivazione del Master

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.
L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
Le rate successive dovranno essere pagate tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it.

Agevolazioni:
Si applica uno sconto di € 400 sulla quota d’iscrizione di € 5.900,00 per gli iscritti all’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori di Roma e Provincia.

Borse di studio INPS
Sono disponibili 4 borse di studio a copertura totale a favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.
I  richiedenti dovranno effettuare la procedura contenuta nel Bando di concorso Master universitari executive nel Bando di concorso Master universitari executive e presentare la domanda d’iscrizione al master alla LUMSA: la data di scadenza e le modalità di presentazione sono contenute nel Box sottostante Come iscriversi unitamente al proprio CV che dovrà contenere il voto di laurea, il percorso di studi effettuato, le esperienze lavorative e formative, la conoscenze delle lingue straniere e gli interessi del candidato.

Data scadenza: 30 novembre 2018 (prorogata al 28 febbraio 2019)

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria LUMSA Master School.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche e debitamente legalizzata dalla Prefettura di Roma (Ufficio Bollo). I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al master) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Master). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.
  • Per cittadini di paesi dell’Unione Europea: copia Carta identità europea e/o del passaporto.
  • Per cittadini extraeuropei copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni:
arch. Francesca Pitisci, mail: pitiscifrancesca@tiscali.it; tel. 3336334345;
arch. Manuel Torresan, mail: manuel.torresan@gmail.com; tel. 329 0412434
prof. Witti Mitterer, bioa@bioarchitettura.org; tel. 0471 973097

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso
CasaClima Bioarchitettura ® Certificazione e Consulenza Energetico-ambientale
Bioarchitecture – Casaclima ® Environmental friendly constructions and energy certification

A.A. 2018-2019

Obiettivo del corso
Il corso mira ad approfondire, sotto la particolare prospettiva della sostenibilità urbana, le tematiche riferite alla progettazione, consulenza progettuale, verifica e certificazione energetico-ambientale di singoli edifici e complessi edilizi. Il Master sviluppa, in particolare, tre aree tematiche, con obiettivi formativi convergenti, rispettivamente riferite a:

  • Tecnica edilizia
  • Materiali e Tecnologie
  • Progettazione

Gli ambiti trattati, nel loro insieme, sviluppano i temi della Bioarchitettura®.

Requisiti di ammissione
Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) conseguita in ambito scientifico, nonché ogni altra Laurea magistrale conseguita presso università italiane o straniere ritenute idonee dalla Direzione del Master.

Profilo professionale
Il Master forma un professionista con specifiche competenze esecutive in campo edile, urbanistico e paesaggistico, in grado di operare nell’ambito di processi di sviluppo urbano sostenibile.
Inoltre, grazie alle proficue collaborazioni attivate negli anni con vari enti pubblici sarà possibile effettuare un tirocinio formativo, finalizzato all'ulteriore approfondimento e sviluppo delle competenze acquisite nel Master.

Destinatari
Professionisti e neolaureati, Architetti e Ingegneri che intendono operare nell’ambito della progettazione sostenibile e della consulenza e certificazione energetica

Titolo rilasciato
Titolo di Master universitario di secondo livello in CasaClima-Bioarchitettura®. Certificazione e Consulenza energetico-ambientale.(Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni complessive e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale).
Il Master attribuisce 60 Crediti Formativi Universitari e 15 Crediti Formativi Professionali, rilasciati dagli Ordini degli Architetti.
Il programma del Master copre tutte le tematiche previste dall’Agenzia CasaClima per l’accesso all’esame per Consulente energetico CasaClima, esame a cui sono ammessi tutti gli studenti del Master interessati, a condizione che siano in possesso di una laurea in Ingegneria o Architettura, o, se in possesso di altra laurea, che abbiano un titolo di studio di scuola superiore di Geometra o Perito industriale. Per l’ottenimento del titolo Consulente energetico CasaClima – che è indipendente dal titolo accademico di Master di secondo livello e dalla relativa prova finale – gli studenti dovranno sostenere un esame svolto e gestito dall’Agenzia CasaClima, e superarlo con esito positivo. Si precisa che il Consulente energetico CasaClima è una figura competente capace di rispondere ai quesiti riguardanti le nuove costruzioni e il risanamento energetico.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Architettura e costruzioni

Direttori
Prof.ssa Angela Mariani, Prof.ssa Wittfrida Mitterer

Comitato di direzione
Prof.ssa Wittfrida Mitterer, Prof. Massimo Pica Ciamarra

Comitato scientifico
Prof. Francesco Bonini
Prof. Luigi Fusco Girard
Prof.ssa Angela Mariani
Ing. Don Paolo Tarchi
Ing. Ulrich Santa Direttore Agenzia CasaClima
Dott. Ulrich Klamsteiner Vicedirettore Agenzia CasaClima
Arch. Patrizia Colletta
Arch. Massimo Pica Ciamarra

Contenuti del corso
Il Master CasaClima Bioarchitettura® sviluppa i temi relativi a: gestione delle risorse, progettazione di edifici sostenibili a basso consumo o a consumo zero, risanamento energetico del patrimonio architettonico esistente, isolamento termico e acustico, materiali edili, costruzioni leggere e pesanti, ventilazione e illuminazione naturali, geobiologia, certificazione energetica, diritto ambientale, direttive internazionali ed europee in materia di consumo di suolo, tutela del paesaggio, risparmio energetico e riduzione delle emissioni, sociologia dell’ambiente e del territorio, rigenerazione urbana, europrogettazione, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita, salvaguardare l’ambiente.

Struttura

  • Numero massimo di partecipanti: 40
  • Numero minimo di partecipanti: 20
  • Ore complessive di formazione: 1500
    Lezioni frontali: n. ore 300
    Project work/Stage: n. ore 525
    Coaching on-line: n. 50 ore
    Verifiche scritte e tesi finale: 75 ore
    Studio individuale: n. ore 550
    Totale 1.500 ore

     

Docenti: 

Docenti universitari, esperti CasaClima e Bioarchitettura, professionisti di fama internazionale, ricercatori
Massimo Pica Ciamarra,Wittfrida Mitterer, Carl Fingerhuth, Matteo Rondoni, Angelo Verderosa, Martin Rauch, Carlo Dario, Gennaro Tampone, Roberto Calliari, Maurizio Borin, Ruben Erlacher, Norbert Klamsteiner, Joacim Eble, Fabrizio Tucci, Massimo Rovere, Pier Luigi Luisi, Luca Lionetti, Joachim Boettcher

Stage e Project Work: 

Project Work (obbligatorio per richiedenti borsa INPS):
Gli allievi diventano protagonisti del proprio processo di formazione e, mettendo in pratica il principio dell’apprendere facendo (learning by doing), sono impegnati a sviluppare proposte progettuali relative a situazioni reali, indicando obiettivi e possibili soluzioni.

I partecipanti saranno coinvolti nell’organizzazione di un project work formativo professionalizzante, presso l’Amministrazione di apparenza, altra Amministrazione o presso aziende private, in coerenza con l’attività del master dovranno partecipare ad uno dei gruppi di lavoro che si formeranno.

Il project work conterrà i seguenti punti:
a. Risultato atteso per la PA.
b. Obiettivi intermedi e obiettivo finale del project work.
c. Indicatori progressivi e finali di raggiungimento degli obiettivi.
d. Articolazione del lavoro per fasi.
e. Confronto as is - to be.
f. Valutazione punti di forza e criticità del progetto.
g. Analisi dell’utilità del progetto per l’Amministrazione pubblica.
h. Analisi costi benefici della realizzazione del progetto.
i. Individuazione potenziali punti di contatto con altre  pubbliche Amministrazioni per migliorare il risultato o ridurne i costi di realizzazione.

Prima dell’avvio del project work, la LUMSA farà richiesta di formale dichiarazione, all’amministrazione di appartenenza o da altra amministrazione, dell’utilità del tema di ricerca descritto nel progetto del Project work. Tale Project Work consiste in un progetto che ha l’obiettivo di apportare un miglioramento o un’innovazione all’interno di un contesto aziendale.

L’Università LUMSA intende valutare lo svolgimento dei project work attraverso il costante confronto con l’amministrazione di appartenenza sin dall’individuazione del progetto da realizzare, avendo particolare attenzione ai profili di sostenibilità socio – economica.

L’amministrazione di appartenenza sarà costantemente coinvolta nella valutazione attraverso questionari ed interviste nelle quali emergerà anche l’utilità dell’opera dal punto di vista della salubrità e del benessere aziendale oltre ai riverberi
sociali del progetto.

Saranno valutati come eccellenti i progetti dei candidati che dimostreranno la maggiore capacità di realizzare proposte sostenibili dal punto di vista socio – economico. Tra i migliori Project work ne verranno scelti 3, che verranno pubblicati e trasmessi all’Amministrazione che ha dichiarato l’utilità del tema di ricerca e alle Amministrazioni individuate come potenziali partner nella realizzazione, tale valutazione avverrà in occasione di eventi che saranno resi pubblici.
Inoltre, i project work verranno trasmessi all’INPS.

Per il lavoro di Project Work sono previsti 21 CFU.

Stage:
I corsisti interessati potranno frequentare uno stage in rinomati studi ed agenzie in Italia e all’estero, tra cui:

Italia

Estero

Costi e borse di studio: 

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 5.916,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

Il pagamento è così ripartito:

  • All’atto dell’iscrizione: € 916,00  comprensivi dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
  • I rata: €  2.000,00 entro 2 mese dall’attivazione del Master
  • II rata: € 2.000,00 entro 3 mesi dall’attivazione del Master
  • III rata: € 1.000,00 entro 4 mesi dall’attivazione del Master

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.
L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
Le rate successive dovranno essere pagate tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei bonifici effettuati devono essere inviate a: perfezionamento@lumsa.it.

Agevolazioni:
Si applica uno sconto di € 400 sulla quota d’iscrizione di € 5.900,00 per gli iscritti all’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori di Roma e Provincia.

Borse di studio INPS
Sono disponibili 4 borse di studio a copertura totale a favore dei dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.
I  richiedenti dovranno effettuare la procedura contenuta nel Bando di concorso Master universitari executive nel Bando di concorso Master universitari executive e presentare la domanda d’iscrizione al master alla LUMSA: la data di scadenza e le modalità di presentazione sono contenute nel Box sottostante Come iscriversi unitamente al proprio CV che dovrà contenere il voto di laurea, il percorso di studi effettuato, le esperienze lavorative e formative, la conoscenze delle lingue straniere e gli interessi del candidato.

Durata: 
annuale
Costo: 
€ 5.916,00
Lingua: 
ITA
Inizio: 
Marzo 2019
Immagine: 
Loghi partners principali: 
Ufficio destinatario: 
perfezionamento@lumsa.it
Ufficio destinatario 2 (facoltativo): 
bioa@bioarchitettura.org
Ufficio destinatario 3 (facoltativo): 
contact@mangoadv.com
Programma: 

Lezioni frontali: 300 ore, 34 CFU

  • ICAR/14 Etica ambientale, 20 ore, 1 CFU
  • ICAR/14 Sviluppo e gestione delle risorse, 32 ore, 3 CFU
  • ICAR/12 Climatologia, 44 ore, 5 CFU
  • ING-IND/11 Impiantistica, 44 ore, 5 CFU
  • ING-IND/11 Isolamento termico acustico, 42 ore, 5 CFU
  • ICAR/09 Raffrescamento, 44 ore, 6 CFU
  • ICAR/12 Certificazione Energetico-ambientale e legislazione, 44 ore, 6 CFU
  • IUS/10 Diritto dell’ambiente, 10 ore, 1 CFU
  • IUS/14 Europrogettazione, 10 ore, 1 CFU
  • SPS/10 Sociologia dell’ambiente, del territorio e dell’architettura, 10 ore, 1 CFU

Project work/Stage: 525 ore, 21 CFU
Coaching on line: 50 ore, 2 CFU
Verifiche scritte e tesi finale: 75 ore, 3 CFU

Sede e orari: 

Sede
LUMSA, in via Pompeo Magno 22

Durata
Annuale

Periodo

Inizio lezioni: Marzo 2019

Orario
Venerdì: lezioni dalle ore 14:00 alle ore 19:00.
Sabato: lezioni dalle ore 8:30 alle 12:30; lezioni dalle ore 13:00 alle ore 17:30.

 

Come iscriversi: 

Data scadenza: 30 novembre 2018 (prorogata al 28 febbraio 2019)

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: perfezionamento@lumsa.it oppure masterschool.lumsa@pec.it.
Le domande che perverranno per posta elettronica non certificata saranno ritenute valide solo se si riceverà conferma di ricezione dalla Segreteria LUMSA Master School.

Documenti da allegare alla domanda:

  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche e debitamente legalizzata dalla Prefettura di Roma (Ufficio Bollo). I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al master) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del Master). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.
  • Per cittadini di paesi dell’Unione Europea: copia Carta identità europea e/o del passaporto.
  • Per cittadini extraeuropei copia del permesso di soggiorno oppure copia dell’appuntamento alla Questura per richiedere il permesso di soggiorno; copia del passaporto e del visto.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Informazioni:
arch. Francesca Pitisci, mail: pitiscifrancesca@tiscali.it; tel. 3336334345;
arch. Manuel Torresan, mail: manuel.torresan@gmail.com; tel. 329 0412434
prof. Witti Mitterer, bioa@bioarchitettura.org; tel. 0471 973097

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Sede: 
Roma