Master in Teoria e management degli appalti pubblici

Sede: 
Roma
Durata: 
12 mesi
Inizio: 
12/02/2021
Costo: 
€ 3.516
Lingua: 
ITA
Contatti: 
  

Titolo corso 
Teoria e management degli appalti pubblici
“Profili giuridici ed economici, concorrenza, etica e sostenibilità sociale e ambientale”
Theory and Management of Public Procurement

A.A. 2020-2021

Obiettivo del corso
Il settore dei contratti pubblici costituisce sempre più uno dei principali fattori strategici all’interno del mercato unico, assorbendo circa il 13% del PIL dell’Unione Europea (e l’11% di quello in Italia). 

Il settore, che offre numerose ed eterogenee opportunità di inserimento professionale, si caratterizza, oltreché per la rilevanza degli interessi economici coinvolti, anche per la oggettiva complessità delle relative problematiche e per un quadro normativo in continua evoluzione, nel quale confluiscono norme di fonte europea, nazionale e regionale.

Il Master risponde quindi alla crescente richiesta del mercato del lavoro di figure professionali altamente qualificate, a formazione multidisciplinare, in grado di affrontare tematiche complesse con implicazioni non solo giuridiche, ma anche di natura economica e tecnica. L’obiettivo è, dunque, quello di fornire una formazione di tipo manageriale, anche in considerazione del processo di progressiva professionalizzazione delle stazioni appaltanti imposto dalla disciplina vigente (art. 38 d.lgs. n. 50/2016), fornendo un’analisi che tiene conto anche dei delicati profili di natura etica e di sostenibilità sociale e ambientale, strettamente connessi al settore del public procurement.

Il Master si pone dunque gli obiettivi di: 

(a) analizzare le numerose e importanti innovazioni introdotte sia sul piano nazionale che a livello europeo nella materia dei contratti pubblici (“Teoria”); 

(b)approfondire le problematiche di maggiore impatto pratico, secondo un approccio multidisciplinare, esaminando la materia non solo sul piano normativo, ma anche su quello tecnico, economico e strategico, fornendo ai discenti gli strumenti necessari per superare dubbi interpretativi e incertezze applicative, a loro volta indispensabili per l’ottimale gestione  delle complesse problematiche di natura pratica che caratterizzano le diverse fasi di affidamento ed esecuzione dei contratti pubblici (“Management”).

Requisiti di ammissione
Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza, Economia, Scienze politiche e relazioni internazionali, Scienze dell’amministrazione, Ingegneria, Architettura e affini.

Profilo professionale
Il Master offre una formazione altamente qualificante e multidisciplinare in favore di figure professionali che operano o aspirano ad operare nel settore del public procurement, nel quale sono presenti oltre 30.000 soggetti pubblici e privati in qualità di committenti e oltre 100.000 imprese in qualità di esecutori contrattuali.

Il Master si rivolge dunque a coloro che – con competenza giuridica, economica o tecnica – operano o intendano operare nel settore della contrattualistica pubblica, all’interno di pubbliche amministrazioni, di grandi aziende (pubbliche e private) o in qualità di consulenti in studi professionali specializzati, anche in considerazione del processo di progressiva professionalizzazione delle stazioni appaltanti imposto dalla disciplina vigente (art. 38 d.lgs. n. 50/2016) e degli specifici adempimenti formativi ad esso connessi.

Destinatari 

Il Master si rivolge prevalentemente a: 

  • neolaureati in materie giuridico-economiche e tecniche (architettura e ingegneria);
  • dirigenti, funzionari e dipendenti di uffici tecnici, di uffici legali e di uffici gare e appalti di pubbliche amministrazioni, di imprese pubbliche e private, di altri enti economici, di società a partecipazione pubblica, ecc.;
  • responsabili del procedimento, direttori dei lavori e direttori di esecuzione di contratti pubblici;
  • liberi professionisti;
  • consulenti di organismi di diritto pubblico, di imprese pubbliche e di imprese private che operano nel settore della contrattualistica pubblica;
  • avvocati e commercialisti.

Titolo rilasciato
Master universitario di secondo livello in Teoria e management degli appalti pubblici. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale. Il Master attribuisce 60 CFU.

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Scienze giuridiche > Scienze giuridiche

Direttori
Prof. Avv. Angelo Rinella
Avv. Domenico Galli

Coordinatore
Avv. Adriano Cavina

Comitato scientifico 

Prof. Avv. Angelo Rinella
Prof. Avv. Alessandro Botto
Prof. Giampaolo Frezza
Avv. Domenico Galli
Prof. Avv. Edoardo Giardino
Prof. Filippo Giordano
Prof. Avv. Claudio Guccione
Prof. Nicoletta Rangone
Avv. Federico Titomanlio
Prof. Roberto Zannotti

Contenuti del corso
Il Master assicura un esame completo e approfondito della disciplina degli appalti e dei contratti pubblici, con una particolare attenzione non solo ai profili normativi, ma anche a quelli, non meno importanti, di natura tecnica, economica e manageriale, alla luce non solo dei più rilevanti orientamenti giurisprudenziali, ma anche della dottrina giuridica, tecnica e manageriale nonché delle best practice da verificare nel corso di esercitazioni pratiche.

Nell’ottica di un approccio multidisciplinare che il Master mira a garantire, saranno inoltre affrontati con elevato grado di approfondimento anche i temi della tutela della concorrenza, dell’etica e della sostenibilità sociale e ambientale, che costituiscono valori espressamente tutelati anche livello normativo sia dalla disciplina sovranazionale che da quella nazionale.

Il Master - articolato in una parte generale e in più moduli specialistici per approfondimenti monotematici - assicura un compiuto equilibrio tra la conoscenza teorica del quadro normativo e le indispensabili indicazioni di carattere tecnico-manageriale.

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 20
Numero massimo di partecipanti: 50
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni frontali: 285
Conferenze: 15
Laboratori ed esercitazioni in aula: 20 ore
Studio individuale: 1.180
Totale 1.500 ore
Modalità di erogazione della didattica: mista
Lingua di erogazione della didattica: italiano

Parte generale, 205 ore, 36 CFU
Modulo 1
IUS/10 - Nozioni introduttive, ambito di applicazione e principi generali della disciplina sui contratti pubblici, 15 ore, 3 CFU

Modulo 2
SECS P/08 - Profili organizzativi e attività preliminari (programmazione e progettazione), 20 ore, 3 CFU

Modulo 3
IUS/10 - La fase di scelta del contraente (procedure di gara e requisiti di partecipazione), 30 ore, 5 CFU

Modulo 4
IUS/10 - La selezione delle offerte e l’aggiudicazione del contratto, 20 ore, 4 CFU

Modulo 5
IUS/01 – L’esecuzione dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, 30 ore, 5 CFU

Modulo 6
IUS/10 - Contratti pubblici e sostenibilità ambientale e sociale, 10 ore, 2 CFU

Modulo 7
IUS/04 – La tutela della concorrenza e il ruolo delle authorities, 10 ore, 2 CFU

Modulo 8
IUS/10 - Anticorruzione, trasparenza e diritto di accesso, 10 ore, 2 CFU

Modulo 9
IUS/17 - Responsabilità penali e disciplina antimafia. Il sistema giuscontabile delle responsabilità e il ruolo della Corte dei Conti, 15 ore, 2 CFU

Modulo 10
IUS/10 - I contratti di partenariato pubblico privato, 25 ore, 4 CFU

Modulo 11
IUS/10 - I sistemi di risoluzione delle controversie, 20 ore, 4 CFU

 

Parte speciale, 80 ore, 15 CFU

Modulo 12
IUS/10 - I contratti di lavori, forniture e servizi nei settori speciali, 25 ore, 4 CFU

Modulo 13
IUS/10 - L'affidamento di servizi sociali ed altri servizi specifici, 15 ore, 3 CFU

Modulo 14
IUS/10 – Contratti pubblici e beni culturali, 10 ore, 2 CFU

Modulo 15
IUS/10 - La disciplina nel settore difesa e sicurezza, 10 ore, 2 CFU

Modulo 16
IUS/10 - I servizi pubblici locali, 20 ore, 4 CFU

Conferenze specialistiche e/o focus su tematiche di attualità, 15 ore, 3 CFU

Laboratori didattici ed esercitazioni, 20 ore, 2 CFU

Prova finale, 4 CFU

Tra i docenti:

Prof. Avv. Alessandro Botto, avvocato amministrativista, partner dello studio Legance, già Consigliere di Stato, già componente dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici

Avv. Adriano Cavina, con significativa esperienza in diritto dei contratti pubblici, Of Counsel di P & I Studio Legale Guccione e Associati, già cultore della materia presso la Cattedra di Diritto Amministrativo della facoltà di Giurisprudenza della LUMSA

Avv. Maria Ferrante, avvocato cassazionista, esperta in diritto dei contratti pubblici e Partner dello Studio P & I Studio Legale Guccione e Associati

Avv. Domenico Galli, Direzione affari legali e societari Trenitalia, già avvocato cassazionista esperto in diritto amministrativo

Prof. Avv. Claudio Guccione, avvocato cassazionista, esperto in diritto dei contratti pubblici e titolare dello Studio P & I Studio Legale Guccione e Associati

Avv. Federico Titomanlio, Segretario Generale IGI

Sede
LUMSA, via Marcantonio Colonna, 19 - Roma
Possibilità di frequenza in video/conferenza (modalità FAD). L’utilizzo del FAD come modalità di frequenza del Master deve ritenersi possibile per parte o per tutte le lezioni frontali del Master in favore degli iscritti che risultino residenti fuori Roma, mentre è soggetto ad una limitazione per coloro che sono residenti a Roma, in relazione ai quali l’utilizzo del FAD è concesso nel limite del 20% delle ore totali di lezione frontale (superate le quali si assume trattarsi di assenza).

Durata
12 mesi

Periodo
Febbraio 2021 – febbraio 2022

Orario
Venerdì dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30
(convegni, conferenze e seminari su temi di attualità saranno fissati con congruo anticipo anche in giornate differenti dal venerdì e sabato)

L’opportunità di svolgere stage presso aziende, enti o studi professionali sarà verificata nel corso del Master e in relazione alle aspirazioni e agli interessi dei discenti.

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 3.516,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

Il pagamento è così ripartito:

  • Prima rata da versare all’atto dell’iscrizione: € 616,00 comprensivi dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
  • Seconda rata: € 1.450,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Master
  • Terza rata: € € 1.450,00 entro 3 mesi dall’attivazione del Master

 

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
 

Le rate successive alla prima dovranno essere pagate tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei pagamenti effettuati devono essere inviate a:
certificazionimaster@lumsa.it

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.

Borse di studio: non previste. 

P & I – Studio Legale Guccione e associati

Data scadenza: 5 febbraio 2021

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: certificazionimaster@lumsa.it

Documenti da allegare alla domanda:

  • domanda di iscrizione
  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Incompatibilità
L’iscrizione è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Corsi di Perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.

 

Informazioni didattiche
Avv. Adriano Cavina
adriano.cavina@peilex.com

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Obiettivi e requisiti di ammissione: 

Titolo corso 
Teoria e management degli appalti pubblici
“Profili giuridici ed economici, concorrenza, etica e sostenibilità sociale e ambientale”
Theory and Management of Public Procurement

A.A. 2020-2021

Obiettivo del corso
Il settore dei contratti pubblici costituisce sempre più uno dei principali fattori strategici all’interno del mercato unico, assorbendo circa il 13% del PIL dell’Unione Europea (e l’11% di quello in Italia). 

Il settore, che offre numerose ed eterogenee opportunità di inserimento professionale, si caratterizza, oltreché per la rilevanza degli interessi economici coinvolti, anche per la oggettiva complessità delle relative problematiche e per un quadro normativo in continua evoluzione, nel quale confluiscono norme di fonte europea, nazionale e regionale.

Il Master risponde quindi alla crescente richiesta del mercato del lavoro di figure professionali altamente qualificate, a formazione multidisciplinare, in grado di affrontare tematiche complesse con implicazioni non solo giuridiche, ma anche di natura economica e tecnica. L’obiettivo è, dunque, quello di fornire una formazione di tipo manageriale, anche in considerazione del processo di progressiva professionalizzazione delle stazioni appaltanti imposto dalla disciplina vigente (art. 38 d.lgs. n. 50/2016), fornendo un’analisi che tiene conto anche dei delicati profili di natura etica e di sostenibilità sociale e ambientale, strettamente connessi al settore del public procurement.

Il Master si pone dunque gli obiettivi di: 

(a) analizzare le numerose e importanti innovazioni introdotte sia sul piano nazionale che a livello europeo nella materia dei contratti pubblici (“Teoria”); 

(b)approfondire le problematiche di maggiore impatto pratico, secondo un approccio multidisciplinare, esaminando la materia non solo sul piano normativo, ma anche su quello tecnico, economico e strategico, fornendo ai discenti gli strumenti necessari per superare dubbi interpretativi e incertezze applicative, a loro volta indispensabili per l’ottimale gestione  delle complesse problematiche di natura pratica che caratterizzano le diverse fasi di affidamento ed esecuzione dei contratti pubblici (“Management”).

Requisiti di ammissione
Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza, Economia, Scienze politiche e relazioni internazionali, Scienze dell’amministrazione, Ingegneria, Architettura e affini.

Profilo professionale
Il Master offre una formazione altamente qualificante e multidisciplinare in favore di figure professionali che operano o aspirano ad operare nel settore del public procurement, nel quale sono presenti oltre 30.000 soggetti pubblici e privati in qualità di committenti e oltre 100.000 imprese in qualità di esecutori contrattuali.

Il Master si rivolge dunque a coloro che – con competenza giuridica, economica o tecnica – operano o intendano operare nel settore della contrattualistica pubblica, all’interno di pubbliche amministrazioni, di grandi aziende (pubbliche e private) o in qualità di consulenti in studi professionali specializzati, anche in considerazione del processo di progressiva professionalizzazione delle stazioni appaltanti imposto dalla disciplina vigente (art. 38 d.lgs. n. 50/2016) e degli specifici adempimenti formativi ad esso connessi.

Destinatari 

Il Master si rivolge prevalentemente a: 

  • neolaureati in materie giuridico-economiche e tecniche (architettura e ingegneria);
  • dirigenti, funzionari e dipendenti di uffici tecnici, di uffici legali e di uffici gare e appalti di pubbliche amministrazioni, di imprese pubbliche e private, di altri enti economici, di società a partecipazione pubblica, ecc.;
  • responsabili del procedimento, direttori dei lavori e direttori di esecuzione di contratti pubblici;
  • liberi professionisti;
  • consulenti di organismi di diritto pubblico, di imprese pubbliche e di imprese private che operano nel settore della contrattualistica pubblica;
  • avvocati e commercialisti.

Titolo rilasciato
Master universitario di secondo livello in Teoria e management degli appalti pubblici. Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale. Il Master attribuisce 60 CFU.

Contenuti e struttura: 

Dipartimento
Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne

Area di riferimento
Scienze giuridiche > Scienze giuridiche

Direttori
Prof. Avv. Angelo Rinella
Avv. Domenico Galli

Coordinatore
Avv. Adriano Cavina

Comitato scientifico 

Prof. Avv. Angelo Rinella
Prof. Avv. Alessandro Botto
Prof. Giampaolo Frezza
Avv. Domenico Galli
Prof. Avv. Edoardo Giardino
Prof. Filippo Giordano
Prof. Avv. Claudio Guccione
Prof. Nicoletta Rangone
Avv. Federico Titomanlio
Prof. Roberto Zannotti

Contenuti del corso
Il Master assicura un esame completo e approfondito della disciplina degli appalti e dei contratti pubblici, con una particolare attenzione non solo ai profili normativi, ma anche a quelli, non meno importanti, di natura tecnica, economica e manageriale, alla luce non solo dei più rilevanti orientamenti giurisprudenziali, ma anche della dottrina giuridica, tecnica e manageriale nonché delle best practice da verificare nel corso di esercitazioni pratiche.

Nell’ottica di un approccio multidisciplinare che il Master mira a garantire, saranno inoltre affrontati con elevato grado di approfondimento anche i temi della tutela della concorrenza, dell’etica e della sostenibilità sociale e ambientale, che costituiscono valori espressamente tutelati anche livello normativo sia dalla disciplina sovranazionale che da quella nazionale.

Il Master - articolato in una parte generale e in più moduli specialistici per approfondimenti monotematici - assicura un compiuto equilibrio tra la conoscenza teorica del quadro normativo e le indispensabili indicazioni di carattere tecnico-manageriale.

Struttura
Numero minimo di partecipanti: 20
Numero massimo di partecipanti: 50
Ore complessive di formazione così ripartite:
Lezioni frontali: 285
Conferenze: 15
Laboratori ed esercitazioni in aula: 20 ore
Studio individuale: 1.180
Totale 1.500 ore
Modalità di erogazione della didattica: mista
Lingua di erogazione della didattica: italiano

Docenti: 

Tra i docenti:

Prof. Avv. Alessandro Botto, avvocato amministrativista, partner dello studio Legance, già Consigliere di Stato, già componente dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici

Avv. Adriano Cavina, con significativa esperienza in diritto dei contratti pubblici, Of Counsel di P & I Studio Legale Guccione e Associati, già cultore della materia presso la Cattedra di Diritto Amministrativo della facoltà di Giurisprudenza della LUMSA

Avv. Maria Ferrante, avvocato cassazionista, esperta in diritto dei contratti pubblici e Partner dello Studio P & I Studio Legale Guccione e Associati

Avv. Domenico Galli, Direzione affari legali e societari Trenitalia, già avvocato cassazionista esperto in diritto amministrativo

Prof. Avv. Claudio Guccione, avvocato cassazionista, esperto in diritto dei contratti pubblici e titolare dello Studio P & I Studio Legale Guccione e Associati

Avv. Federico Titomanlio, Segretario Generale IGI

Stage e Project Work: 

L’opportunità di svolgere stage presso aziende, enti o studi professionali sarà verificata nel corso del Master e in relazione alle aspirazioni e agli interessi dei discenti.

Costi e borse di studio: 

Quota di iscrizione e modalità di pagamento
Costo: € 3.516,00 comprensivo dell’imposta di bollo virtuale di 16 € (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).

Il pagamento è così ripartito:

  • Prima rata da versare all’atto dell’iscrizione: € 616,00 comprensivi dell’imposta di bollo virtuale di € 16 (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al Master. L’imposta del bollo virtuale non sarà restituita).
  • Seconda rata: € 1.450,00 entro 2 mesi dall’attivazione del Master
  • Terza rata: € € 1.450,00 entro 3 mesi dall’attivazione del Master

 

L’iscrizione deve essere pagata tramite bonifico bancario a:
LUMSA - UBI Banca S.p.A.
Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
(nella causale specificare il proprio nome e cognome e il titolo del corso).
 

Le rate successive alla prima dovranno essere pagate tramite bollettino MAV presso qualsiasi banca.
Il MAV sarà scaricabile dall’area riservata on-line dello studente. Le copie delle ricevute dei pagamenti effettuati devono essere inviate a:
certificazionimaster@lumsa.it

La rateizzazione della quota di iscrizione è solo un’agevolazione concessa allo studente: pertanto, l’eventuale rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota.

NB: essere in regola con il pagamento delle tasse è condizione indispensabile per essere ammessi all’esame finale.

Borse di studio: non previste. 

Partners: 

P & I – Studio Legale Guccione e associati

Durata: 
12 mesi
Costo: 
€ 3.516
Lingua: 
ITA
Inizio: 
12/02/2021
Immagine: 
Ufficio destinatario: 
adriano.cavina@peilex.com
Programma: 

Parte generale, 205 ore, 36 CFU
Modulo 1
IUS/10 - Nozioni introduttive, ambito di applicazione e principi generali della disciplina sui contratti pubblici, 15 ore, 3 CFU

Modulo 2
SECS P/08 - Profili organizzativi e attività preliminari (programmazione e progettazione), 20 ore, 3 CFU

Modulo 3
IUS/10 - La fase di scelta del contraente (procedure di gara e requisiti di partecipazione), 30 ore, 5 CFU

Modulo 4
IUS/10 - La selezione delle offerte e l’aggiudicazione del contratto, 20 ore, 4 CFU

Modulo 5
IUS/01 – L’esecuzione dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, 30 ore, 5 CFU

Modulo 6
IUS/10 - Contratti pubblici e sostenibilità ambientale e sociale, 10 ore, 2 CFU

Modulo 7
IUS/04 – La tutela della concorrenza e il ruolo delle authorities, 10 ore, 2 CFU

Modulo 8
IUS/10 - Anticorruzione, trasparenza e diritto di accesso, 10 ore, 2 CFU

Modulo 9
IUS/17 - Responsabilità penali e disciplina antimafia. Il sistema giuscontabile delle responsabilità e il ruolo della Corte dei Conti, 15 ore, 2 CFU

Modulo 10
IUS/10 - I contratti di partenariato pubblico privato, 25 ore, 4 CFU

Modulo 11
IUS/10 - I sistemi di risoluzione delle controversie, 20 ore, 4 CFU

 

Parte speciale, 80 ore, 15 CFU

Modulo 12
IUS/10 - I contratti di lavori, forniture e servizi nei settori speciali, 25 ore, 4 CFU

Modulo 13
IUS/10 - L'affidamento di servizi sociali ed altri servizi specifici, 15 ore, 3 CFU

Modulo 14
IUS/10 – Contratti pubblici e beni culturali, 10 ore, 2 CFU

Modulo 15
IUS/10 - La disciplina nel settore difesa e sicurezza, 10 ore, 2 CFU

Modulo 16
IUS/10 - I servizi pubblici locali, 20 ore, 4 CFU

Conferenze specialistiche e/o focus su tematiche di attualità, 15 ore, 3 CFU

Laboratori didattici ed esercitazioni, 20 ore, 2 CFU

Prova finale, 4 CFU

Sede e orari: 

Sede
LUMSA, via Marcantonio Colonna, 19 - Roma
Possibilità di frequenza in video/conferenza (modalità FAD). L’utilizzo del FAD come modalità di frequenza del Master deve ritenersi possibile per parte o per tutte le lezioni frontali del Master in favore degli iscritti che risultino residenti fuori Roma, mentre è soggetto ad una limitazione per coloro che sono residenti a Roma, in relazione ai quali l’utilizzo del FAD è concesso nel limite del 20% delle ore totali di lezione frontale (superate le quali si assume trattarsi di assenza).

Durata
12 mesi

Periodo
Febbraio 2021 – febbraio 2022

Orario
Venerdì dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30
(convegni, conferenze e seminari su temi di attualità saranno fissati con congruo anticipo anche in giornate differenti dal venerdì e sabato)

Come iscriversi: 

Data scadenza: 5 febbraio 2021

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di iscrizione, corredata dai documenti richiesti, dovrà essere inviata al seguente indirizzo di posta elettronica: certificazionimaster@lumsa.it

Documenti da allegare alla domanda:

  • domanda di iscrizione
  • Copia di un documento valido di riconoscimento e del codice fiscale.
  • Autocertificazione del titolo universitario conseguito debitamente sottoscritta oppure del relativo certificato con l’indicazione del voto di laurea. Se in possesso di titolo di studio conseguito all'estero è necessario allegare alla domanda di iscrizione il titolo finale in originale (o copia conforme), la sua traduzione in lingua italiana e la Dichiarazione di valore o l’attestazione rilasciata da centri ENIC-NARIC. L’iscrizione resta subordinata alla valutazione della idoneità del titolo da parte degli organi accademici.
  • Titoli rilasciati da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede: gli studenti in possesso di questi titoli dovranno allegare una copia degli stessi vidimata dalle competenti autorità ecclesiastiche. I candidati dovranno produrre l’originale al momento dell’effettiva iscrizione.
  • Copia della ricevuta del pagamento della quota da versare all’atto dell’iscrizione (rimborsabile esclusivamente in caso di mancata attivazione/non ammissione al corso) da versare mediante bonifico bancario a favore di:
    LUMSA - UBI Banca S.p.A.
    Codice IBAN IT 57 B 03111 03226 000000005620
    (nella causale specificare nome e cognome e il titolo del corso). Le tasse di iscrizione restano al di fuori del campo di applicazione IVA, pertanto, non potrà essere rilasciata alcuna fattura.
  • Stampa della ricevuta della Registrazione anagrafica (non occorre per i laureati LUMSA).
  • La propria foto in formato JPEG che abbia le seguenti caratteristiche: recente, con una larghezza di 35-40 mm, con un inquadramento in primo piano di viso e spalle, a fuoco e nitida; di alta qualità, su sfondo chiaro e a tinta unita, max 5 MB.

In caso di eventuale rinuncia non si ha diritto alla restituzione delle rate pagate. La rinuncia non esonera dal pagamento dell’intero ammontare della quota di iscrizione.

Incompatibilità
L’iscrizione è incompatibile con altre iscrizioni a Corsi di laurea, Master, Corsi di Perfezionamento, Scuole di specializzazione e Dottorati.

 

Informazioni didattiche
Avv. Adriano Cavina
adriano.cavina@peilex.com

Informazioni amministrative
Segreteria LUMSA Master School

Sede: 
Roma
Prezzo: 
3516
Udm durata: 
mesi
Qta durata: 
12
Anno corso: 
2021
Sede corso: