Master in Food and wine management: siglata partnership con Winelivery

Il Master in Food and wine management – nato dalla partnership tra IESED (Istituto Europeo Studi Economici e Direzionali)LMS - LUMSA Master School – e giunto alla sua seconda edizione ha siglato un’importante collaborazione con Winelivery, la rivoluzionaria applicazione che dal 2016 ha trasformato le città italiane in grandi enoteche, con un’offerta selezionata accuratamente da un team di sommelier.

A breve partirà la selezione di nuovi tirocinanti provenienti dal Master in Food and wine management, chiamati ad essere i protagonisti dell’innovazione tecnologica e manageriale condotta da Winelivery e dalle altre aziende partner del Master.

L’anno della pandemia ha visto tra i protagonisti Winelivery, con una crescita straordinaria (+600% di fatturato ed Ebitda positivo) e anticipando il trend: il vino si compra sullo smartphone e online, e si stappa responsabilmente a casa.  Nell’anno appena concluso Winelivery ha allargato ulteriormente la sua rete arrivando ad oltre 60 stores con servizio express in tutte le principali città italiane.

Partner convenzionato di LUMSA Master School sin dalla prima edizione, Winesicily s.r.l. – la società che gestisce l’applicazione Winelivery nel territorio del capoluogo siciliano – ha rafforzato ulteriormente la propria collaborazione con l’ateneo LUMSA, grazie anche all’eccezionale esito del tirocinio svolto dallo stagista selezionato tra i corsisti del Master del 2020, tradottasi in opportunità lavorativa.

Il Master in Food and wine management ha lo scopo di formare manager del settore enogastronomico con competenze traversali, dallo sviluppo del brand al business management di aziende vitivinicole. La formazione concerne le attività di amministrazione e finanza, controllo di gestione e Corporate governance, con particolare riguardo al Diritto alimentare e dell’enologia, Sostenibilità dei processi enogastronomici, Marketing applicato, Social Media marketing, story telling.

Il Master intende inoltre promuovere la collaborazione e l’interfacciarsi delle diverse professionalità presenti nel campo del Turismo enogastronomico e della ristorazione, e vanta collaborazioni di stage formativi presso aziende della filiera enogastronomica, in studi di consulenza specializzati nel settore vitivinicolo e presso le primarie associazioni di categoria.

Pubblicato il 14/04/2021