Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali: Bando 2019-20

È online il decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero della Giustizia per l’ammissione tramite concorso pubblico alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università LUMSA. Al concorso possono partecipare i laureati in Giurisprudenza (V.O., ord. 509 e ord. 270) e i laureandi che conseguiranno il titolo entro il 23 ottobre 2019.

Per l’ammissione alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali è necessario superare un test selettivo, unico a livello nazionale, che consiste in 50 quesiti a risposta multipla su argomenti di diritto civile, diritto penale, diritto amministrativo, diritto processuale civile e procedura penale. Il tempo a disposizione per rispondere ai quesiti è pari a 90 minuti.

La prova si terrà giovedì 24 ottobre 2019.

La domanda di partecipazione alla prova di ammissione per l’accesso alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dovrà essere inviata via email o consegnata a mano entro il 4 ottobre 2019.

La Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università LUMSA si articola nelle due sedi di Roma e di Palermo e prevede un limite massimo di 80 laureati ammessi. Per ragioni di tipo logistico e organizzativo sia gli esami di ammissione alla Scuola che gli esami finali si svolgeranno a Roma presso la sede del Dipartimento GEPLI, in Via Marcantonio Colonna 19.

Per informazioni
Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali
Decreto di indizione del Concorso
Domanda di partecipazione al Concorso (da presentare entro il 4 ottobre 2019

Pubblicato il 04/09/2019